venerdì 15 febbraio 2013

Formigoni accusato di associazione a delinquere per il caso Maugeri

Nella giornata di ieri, la procura di Milano ha terminato le indagini sulla fondazione Maugeri che riguarda 17 persone, tra cui il presidente uscente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, accusato di associazione per delinque e di corruzione. Secondo i pm, Luigi Ferrarella e Giuseppe Guastella, Formigoni avrebbe beneficiato di “utilità” per circa 8 milioni di euro, elargiti attraverso il lobbista Pierangelo Daccò, che avrebbe offerto al governatore Formigoni viaggi e vacanze di lusso su degli yacht, e per i quali non sarebbe stato restituito nemmeno un soldo. La Maugeri dal 1997 al 2011, in cambio avrebbe beneficiato di una serie di delibere regionali ritenute “arbitrarie” dagli inquirenti, che avrebbero garantito abbondanti finanziamenti negli anni. Inoltre nascosti nei finanziamenti ci sarebbero anche profitti illeciti per Daccò, Antonio Simone e per gli ex vertici della fondazione Maugeri, Nicola Maria Sanese dirigente del Pirellone, il direttore generale dell’assessorato alla Sanità Carlo Lucchina e Alberto Perego, memores domini e amico di lunga data del presidente Formigoni.
Secondo gli inquirenti il governatore della Lombardia dal 2002 al 2007 con lo stesso modus operandi, avrebbe procurato indebiti vantaggi anche al San Raffaele. Formigoni avrebbe procurato indebiti vantaggi al San Raffaele “con sistematico asservimento della funzione pubblica agli interessi della fondazione” in cambio di utilità e altri beni. È quanto si evince dall’avviso di conclusione delle indagini firmato dai pm di Milano nei confronti del governatore della Lombardia. Formigoni è accusato infatti anche di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in relazione alla vicenda del San Raffaele. E durante il quinquennio in esame sarebbero stati fatti accordi “affinché Don Verzé e Mario Cal (all’epoca al vertice della fondazione san Raffaele) corrispondessero ingenti somme, per un importo non inferiore a 9 milioni, a Daccò e a Formigoni”.

FONTE SOLDIONLINE

Miei Social di Marketing Politico , Blogger, Influencer

Ultima Ora