domenica 30 giugno 2013

Collegare l'UE e la Russia

Il Stream Pipeline Nord attraverso il Mar Baltico è il collegamento più diretto tra le vaste riserve di gas in Russia e nei mercati energetici nell'Unione europea. anni di studi hanno portato Nord Stream alla conclusione che il progetto di gasdotto in mare aperto rappresenta uno dei più sicuri, più modi economici, e più ecologico per aumentare le forniture di gas verso l'Europa. Infatti, nel 2006 il Parlamento europeo e il Consiglio ha designato il Nord Stream Pipeline come di "interesse europeo". Questo stato viene data ai progetti che rafforzano i mercati e rafforzare la sicurezza dell'approvvigionamento.
Costruire le tubazioni è stato un importante opera di ingegneria. Perché passano attraverso le acque di cinque paesi, e potrebbero influenzare gli altri, un vasto processo di rilascio delle autorizzazioni e consultazione ha avuto luogo. Una parte importante di questo processo punta alla tutela ambientale e le procedure sviluppate per indagare e mitigare tutti i potenziali impatti. Tutti i permessi per iniziare la costruzione sono stati ricevuti dal febbraio 2010, e la realizzazione della Linea 1 ha iniziato nel mese di aprile 2010 ed è stato completato nel giugno 2011. Trasporto del gas per la linea 1 ha avuto inizio nel novembre 2011. Ha la capacità di fornire fino a 27,5 miliardi di metri cubi (bcm) di gas all'anno. La linea 2 è stata completata nel mese di settembre 2012 e ha iniziato il trasporto del gas nel mese di ottobre 2012.
Le tubazioni doppie hanno la capacità di trasportare un totale di circa 55 miliardi di metri cubi di gas l'anno - che è sufficiente a soddisfare il fabbisogno energetico di oltre 26 milioni di famiglie europee. Nord Stream ha progettato le tubazioni di funzionare per almeno 50 anni.

Secret documents show that NSA has spied EU offices. The EU spied from the ally USA Scandal inaccettabile.Obama Dimission

Secret documents show that NSA has spied EU offices. The EU spied from the ally USA Scandal inaccettabile.Obama must resignThe U.S. National Security Agency (NSA) controls not only the communication of European citizens, but also has an eavesdropping program targeting the (EU) European Union offices.
Former CIA agent fled to Hong Kong last month and revealed how NSA has a classified project code-PRISM, which can trace worldwide e-mails and phone calls.A document dated September 2010 classified as "strictly confidential" showed how the NSA has spied the European Union's diplomatic mission in Washington.Bug wiretaps were installed in the buildings of the European Union and the internal computer network was infiltrated through which American intelligence officials may have access to EU meetings, e-mails and internal documents.EU representation at the United Nations in New York was also under surveillance.In addition, the U.S. intelligence also maintains regular wiretapping and monitoring of the Justus Lipsius building, seat of the Council of the European Union.The EU has warned the Obama administration of "serious adverse consequences" for the rights of European citizens by the regime of spying and demanded answers "rapid and concrete.Ecuador's President Rafael Correa said that the United States had asked him not to grant asylum to the former spy agency entrepreneur Edward Snowden.
Question: The United States asserts that Edward Snowden is in Russia. Can you confirm this? How will Russia respond to requests from the United States to deliver to him?
 
Sergey Lavrov: The first thing I want to say is that we have nothing to do with Edward Snowden, its relations with the justice of the United States or its movements around the world. We chose his path individually. We learned about the media and like most of those who are present here. He did not cross the border with Russia. Consider the attempts currently observed because of the Russian party in violation of the laws of the United States and almost a conspiracy, along with threats for us to be absolutely unjustified and unacceptable.It is assumed that there are no legal reasons for such behavior of American officials. We brought our assessments to the American party using the appropriate channels.

Raccomandazioni per azioni ai cittadini sotto la minaccia di un atto terroristico (Fonte Ufficiale Servizi Sicurezza Russia)

L'analisi delle indagini commessa nel territorio delle azioni della Federazione russa di natura terroristica permette tratti più caratteristici della loro formazione. In tutti i casi noti, la scena del DTA precedentemente studiato i terroristi ei loro complici.

Segni tipici di preparazione di atti terroristici:

  • Il video e la fotografia di un oggetto;
  • sorveglianza (compreso l'uso di attrezzature tecniche - binocoli, telescopi);
  • diagrammi oggetto, e il percorso che conduce ad esso;
  • tentare di ottenere informazioni sul sistema di protezione e di difesa della struttura;
  • ricerca di opportunità di acquisizione, l'acquisto o esplosivi (loro componenti), esplosivi, che possono essere utilizzati per la fabbricazione di ordigni esplosivi improvvisati (IED), così come le munizioni regolari, tra cui artiglieria e di armi;
  • l'acquisto di un sacco di diversi sistemi digitali di clock, ricevitori (cercapersone) e stazioni radio piccoli;
  • L'acquisto a riscatto modelli comuni di produzione nazionale (VAZ-2101, 2103, 2106), utilizzato principalmente senza autenticazione notarile per il diritto di usare;
  • evitare di ri-registrazione di auto acquistate a quanto prescritto dalla polizia stradale REO;
  • ignorare per la condizione, e soprattutto l'aspetto del veicolo acquistato;
  • installazione su veicoli di sistemi duplicati, ausiliari e temporanei di dubbia necessità (carburante, materiale elettrico);
  • raccolta, l'acquisto di vari oggetti metallici (dadi, bulloni, parti di cuscinetti a sfere ea rulli, ecc);
  • aspetto delle persone nel comportamento di un ambiente di apprendimento percepito, maggiorato mentre slabomotivirovanny interesse per alcuni aspetti oggetto di un eventuale attacco terroristico;
  • scouting in altri le informazioni circa la modalità di funzionamento di un oggetto, come ad accedervi;
  • penetrazione nelle cantine e solai di edifici a più piani delle persone che non hanno alcuna relazione con loro;
  • abbandono o di rilevamento del volto in luoghi affollati pacchetti orfani, borse, pacchi;
  • presenza su l'uomo nascosto sotto articoli di abbigliamento;
  • dichiarazioni di intenti per l'attuazione del DTA;
  • tentativi di cambiare l'aspetto, tra cui un make-up, baffi finti, parrucche, bende, frequenti, cambiamento immotivata di abbigliamento, l'acquisizione degli accessori necessari per il cambio di aspetto;
  • acquisizione, la disponibilità di documenti con diversi dati di impostazione;
  • La proposta di poco lavoro significativo per la sostanziale ricompensa: la guida di automobili, borsa per il trasporto (sacca, convoluzione, ecc), il trasferimento del pacco, compreso ferroviario di passeggeri o di trasporto su strada.

Nel modello tattico nella commissione di atti terroristici DTA utilizzando IED sono le seguenti fasi tipiche:

  • Esplorazione dell'oggetto.
  • Selezione di un metodo di DTA e performer. Così, a seconda degli obiettivi degli interpreti organizzazione terroristiche può essere calcolato in anticipo come materiale di scarto.
  • Portare il piano operativo per gli artisti e il loro trattamento psicologico aggiuntivo. Allo stesso artista si ispira, che l'azione è completamente sicuro.
  • L'attuazione della disposizione delle forze ausiliarie, compreso lo svolgimento di attività al fine di garantire i rifiuti, la sicurezza o l'eliminazione del terrorista esecutore dell'azione.
  • L'azione è.

Arsenale di metodi usati dai terroristi per migliorare il DTA è molto ampio:

  • posa ordigni esplosivi improvvisati nelle auto, le cantine di case e appartamenti;
  • bombe camuffate da un marciapiede o di recinzione;
  • Kamikaze, che possono essere utilizzati come i conducenti di veicoli carichi di esplosivo, oppure possono essere essi stessi portatori di IED -
  • sequestro del velivolo, al fine di oggetti ram;
  • uso della piscina e volare attrezzature.
Durante la posa delle mine terrestri sono considerati prima: mascherato da lavori di manutenzione stradale, le attività dei lavoratori, paesaggisti, ecc Segnalibro VCA è fatto per fogne e sotto la superficie stradale.

DTA indagini di materiali contrassegnati opzioni su come organizzare una "cintura di shahid" IED (petto, fianchi, vita, compresa mimando la gravidanza) nel prodotto mimetica (ad esempio, borse da donna, videocamera, Handy, un diplomatico).

Recentemente, per compiere attacchi terroristici nelle metropolitane di gruppi armati illegali preferiscono l'uso di attentatori suicidi, che si riferiscono a come "arma strategica". Suicide bombardieri - è, nella maggior parte dei casi, i giovani uomini e le donne di 20-35 anni di età. Un suicidio di posti di lavoro, di solito inviati a coppie (uno - l'artista, il secondo controller). Se il contraente non ottiene qualcosa o cambiare idea a morire, quindi il regolatore dovrebbe eliminare l'esecutore. Distruzione di piano di suicidio e se lui non può entrare nell'area protetta. In questo caso, la distruzione è effettuata suicidio facendo detonare esplosivi indossati da loro con il dispositivo remoto. Il loro uso è un enorme vantaggio perché, in primo luogo, tali azioni portano quasi sempre a molte vittime, e in secondo luogo, hanno sempre cadono di copertura mediatica che promuove il loro impegno per il sacrificio di sé, e in terzo luogo, l'uso di tattiche suicide assicura che un attacco avrà luogo al momento più opportuno, con una particolare scelta della destinazione per la sua esplosione (distruzione), e in quarto luogo, non vi è alcuna necessità di preparare le vie di fuga, il quinto, non c'è timore che l'esecutore diventa nelle mani della giustizia, e darà gli organizzatori.

La pratica dimostra che nel territorio della Federazione Russa, i terroristi non hanno intenzione di commettere il DTA in un abito nazionale distinto. Il compito principale dei militanti - per sciogliere in mezzo alla folla e non attira l'attenzione su di sé. Una caratteristica di molti di risonanza di atti terroristici commessi da kamikaze in estate - abbigliamento tempo non è adeguato, spazioso, progettato per nascondere la "cintura di kamikaze".

Caratteristiche di comportamento dei terroristi quando soggiornano in appartamenti:

  • vivere, quasi senza lasciare la camera (non è consentito di comunicare con i loro vicini, anche se vogliono entrare in contatto);
  • in appartamenti non mostrano segni di stare a casa, niente musica, suono il funzionamento del televisore, non sentire le conversazioni di tutti i giorni, i suoni di attività economica. Trash può tollerare altre persone che portano cibo, o gli abitanti dell'appartamento di notte;
  • assenza cosmetici donne rispetto a quelle di tintura;
  • disponibilità di cibi specifici progettati specificamente per i musulmani. Idealmente, un attentatore suicida non deve mangiare i prodotti alimentari "impuri" devono essere acquistati in luoghi speciali.
Per affrontare le sfide per prevenire e rispondere agli attacchi terroristici con vari mezzi per minare, tra cui IED diventa importante studiare e analizzare le tattiche dei terroristi, i modelli standard delle loro azioni in una varietà di condizioni.

Un ruolo importante nella prevenzione di atti terroristici può svolgere azione, come le organizzazioni pubbliche, e semplici cittadini. Analisi di attacchi su larga scala suggerisce che la risposta tempestiva ai cittadini segnali di attività terroristica potrebbe migliorare in modo significativo le capacità delle forze di sicurezza e di legge per individuare e prevenire gli atti di terrorismo. E 'necessario mettere in guardia i cittadini dei tentativi di auto-apprendimento per gli oggetti sospetti (ad esempio auto abbandonate, borse, ecc.) Se vi è un urgente bisogno di contattare le autorità competenti. Solo grazie allo sforzo congiunto delle autorità pubbliche, organizzazioni pubbliche e la società civile può prevenire aspirazioni criminali dei leader delle organizzazioni terroristiche.
 
Se venite a conoscenza della preparazione o esecuzione di un crimine, segnalarlo immediatamente alle autorità del Servizio di Sicurezza Federale, o MIA.

Documenti segreti mostrano che NSA ha spiato uffici UE. La Ue spiata dall'alleato USA Scandalo inaccettabile.Obama deve dimettersi

La US National Security Agency (NSA) controlla non solo la comunicazione dei cittadini europei, ma ha anche un programma di intercettazioni mira le (UE) uffici dell'Unione Europea.

L'ex agente della CIA fuggì a Hong Kong il mese scorso e ha rivelato come NSA ha un progetto classificato  in codice PRISM, che può rintracciare in tutto il mondo e-mail e telefonate.
Un documento del settembre 2010  classificato come "strettamente confidenziale" ha mostrato come la NSA ha spiato la missione diplomatica dell'Unione europea a Washington.
Bug intercettazioni sono stati installati negli edifici dell'Unione europea e la rete informatica interna è stata infiltrati, attraverso la quale l'intelligence americana può avere accesso alle riunioni UE, e-mail e documenti interni.
La rappresentanza dell'UE presso le Nazioni Unite a New York era anche sotto sorveglianza.
Inoltre, l'intelligence degli Stati Uniti mantiene anche intercettazioni regolare e monitoraggio del Justus Lipsius, sede del Consiglio dell'Unione europea.
L'UE ha messo in guardia l'amministrazione Obama di "conseguenze avverse gravi" per i diritti dei cittadini europei dal regime di spionaggio e ha chiesto risposte "rapide e concrete.
Il presidente dell'Ecuador Rafael Correa ha detto che gli Stati Uniti gli hanno chiesto di non concedere l'asilo per l'ex spia agenzia imprenditore Edoardo Snowden.

Domanda: Gli Stati Uniti afferma che Edward Snowden è in Russia. Potete confermare questo? Come farà la Russia rispondere alle richieste degli Stati Uniti di consegnare a lui?
 
Sergey Lavrov: La prima cosa che voglio dire è che non abbiamo nulla a che fare con Edward Snowden, i suoi rapporti con la giustizia degli Stati Uniti o dei suoi movimenti di tutto il mondo. Abbiamo scelto il suo percorso individualmente. Abbiamo imparato a conoscere da mass media come la maggior parte di coloro che sono qui presenti. Lui non ha attraversato il confine con la Russia. Consideriamo i tentativi attualmente osservati per colpa del partito russo in violazione delle leggi degli Stati Uniti e quasi una cospirazione, accompagnato con minacce per noi, per essere assolutamente ingiustificata e inaccettabile.
Si presume che non ci sono i motivi legali per tale comportamento di funzionari americani. Abbiamo portato le nostre valutazioni al partito americano utilizzando i canali appropriati.

Lo Scandalo Ospedale Margherita di Messina con i fondi Europei: La Regione Sicilia tace

FIRMA LA PETIZIONE:

FIRMA

sabato 29 giugno 2013

Digiacomo, Accorpare assessorato Salute con Famiglia e Politiche sociali. Presentato ddl all'Ars

Il presidente della commissione Sanità dell’Ars Pippo Digiacomo (PD) ha presentato un disegno di legge per accorpare presso l’assessorato della Salute, le deleghe alla Famiglia e alle Politiche sociali (lasciando a quest’ultimo assessorato la delega al Lavoro). “La maggior parte dei servizi socio assistenziali – dice Digiacomo - coinvolgono i due assessorati (salute e politiche sociali) e questo ‘doppio passaggio’ crea più di una difficoltà nella suddivisione delle competenze, nell’erogazione dei fondi e delle prestazioni, per non parlare delle lungaggini nel rapporto con gli enti locali. 

Accorpare presso un unico assessorato le deleghe alla Salute, alla Famiglia e alle Politiche sociali servirebbe dunque a concentrare in un’unica struttura amministrativa le competenze relative allo stesso ‘pacchetto’ di misure e prestazioni, in particolare per migliorare l’integrazione e l’efficacia dei servizi socio-sanitari”. “L’assessorato alla Famiglia – aggiunge Digiacomo - è nato ‘sulla carta’, ma è rimasto in gran parte una scatola vuota. E’ necessario unire le deleghe per potere programmare interventi organici e coordinati. In questo modo la Sicilia si allineerebbe alle Regioni più efficienti da questo punto di vista, penso ad esempio alla Toscana o all’Emilia Romagna, dove infatti non c’è un ‘Piano sanitario’ ma un ‘Piano socio-sanitaro’.

 Mi aspetto pieno sostegno da parte del governo regionale a questo progetto che, dopo tanti anni, permetterebbe ad un settore strategico come quello della sanità e dei servizi sociali, di avviare una ‘rivoluzione’ piena e finalmente completa”.

La Sicilia con un organico di Magistrati sotto dimensionato. Corte dei Conti

In primo luogo va rilevato che, a fronte di un organico di 12 magistrati, sono in atto assegnati in Procura soltanto n. 8 magistrati, conuna scopertura pari al 33%, superiore al tasso di scopertura nazionale l’organico ha subito, infatti, una ulteriore contrazione in conseguenza del trasferimento di un magistrato, senza che il posto reso vacante sia stato messo a concorso.

In primo luogo va rilevato che, a fronte di un organico di 12 magistrati, sono in atto assegnati in Procura soltanto n. 8 magistrati, conuna scopertura pari al 33%, superiore al tasso di scopertura nazionale l’organico ha subito, infatti, una ulteriore contrazione in conseguenza del trasferimento di un magistrato, senza che il posto reso vacante sia stato messo a concorso.

Si rileva,infatti anche al livello nazionale, un preoccupante.

Deficit numerico del personale di magistratura in servizio rispetto a quello previsto dalle piante organiche,rimaste peraltro invariate negli ultimi 50 anni, nonostante la Regionalizzazione e l’assegnazione di nuovi compiti. 
 
L’organico complessivo del personale di magistratura è, infatti, pari a 607 unità ed in atto vi è una scopertura di ben180 unità.

SICILIA PROSSIMA AL DEFAULT, LA RIVOLUZIONE CROCETTA NON FUNZIONA

Il Tribunale contabile formato dalle sezioni riunite della Corte dei conti parifica il bilancio consuntivo della Regione siciliana al 31 dicembre 2012, ma ancora una volta accende il faro sul precario equilibrio finanziario di Palazzo dei Normanni.

L'economia è in recessione. Il Pil regionale è sceso del 2,7 per cento. Il tasso di disoccupazione è al 18,6% e raggiunge il 51,3% per le classi più giovani. Le entrate tributarie calano.

C'è poi la questione del debito. L'indebitamento residuo complessivo della Regione al 31 dicembre 2012 è di 5.684 milioni, di cui 5.385 a carico dell'ente ed il resto rimborsati dallo Stato, e di pari passo aumentano in modo costante gli oneri finanziari.

I dipendenti in servizio sono più di 20mila, circa un terzo (il 29,5%) di quello di tutte le regioni italiane sommate insieme.

MOVIMENTO 5 STELLE, FUGGI FUGGI DA GRILLO

Perde un altro componente il gruppo dell'M5s al Senato. Si tratta della senatrice Fabiola Anitori che, riferiscono dal gruppo.

Questa continua emorragia sara' dovuta a questioni interne al partito o a questione economiche non e' dato saperlo, di fatto lo stillicidio continua e Grillo dovrà pensare a qualcosa per bloccare questo scenario.

 

venerdì 28 giugno 2013

Snowden potrebbe chiedere asilo in Russia: ufficiale

US intelligence leaker Edward Snowden ha la possibilità di ricevere asilo politico da Mosca se lo faccia richiesta, un funzionario russo ha detto Giovedi.
"Può essere considerato dal Presidente se il signor Snowden deposita una richiesta in tal senso," Mikhail Fedotov, capo del russo Presidenziale Consiglio dei diritti umani, ha detto l'agenzia di stampa Interfax.
Fedotov ha osservato che si avvicinava la situazione dal punto di vista della tutela dei diritti umani, piuttosto che di politica estera.
"Una persona, svelando i segreti celati dai servizi speciali, se questi segreti sono una minaccia per milioni di persone ... una persona così non merita l'asilo politico in questo o quel paese," ha detto.
Snowden, incaricato dal governo degli Stati Uniti con tre reati, tra cui due sotto l'Espionage Act, è arrivato a Sheremetyevo di Mosca, il 23 giugno. Non poteva né attraversare il confine con la Russia, né comprare un altro biglietto aereo fuori da quando non ha un visto per la Russia, mentre il suo passaporto è stato annullato.
Ecuadoriano ministero degli Esteri ha confermato in precedenza avevano ricevuto una richiesta di asilo da Snowden, ma non ci sarebbe rapida decisione di concedere o no lo status di asilo.
Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha detto Martedì che avrebbe anche prendere in considerazione una domanda di asilo da Snowden se il paese ha ricevuto uno.
"Penso che sarà la cosa giusta da fare se lui non concedere l'asilo", ha detto Fedotov, aggiungendo l'informatore "deve essere sotto la protezione dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati durante tutta la procedura."

Cristiani di azione e di verità

C’è bisogno di «cristiani di azione e di verità», la cui vita sia  «fondata sulla roccia di Gesù», e non di «cristiani di parole», superficiali come gli gnostici o rigidi come i pelagiani. Lo ha detto Papa Francesco, riprendendo un tema a lui caro, nella messa celebrata stamattina, giovedì 27 giugno, nella cappella della Domus Sanctae Marthae. Ha concelebrato, tra gli altri, il cardinale Raymundo Damasceno Assis, arcivescovo di Aparecida e presidente della Conferenza episcopale brasiliana. Tra i presenti, personale della Direzione di Sanità e Igiene del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, guidato dal direttore Patrizio Polisca.
La riflessione del Papa, ispirata come di consueto dalle letture del giorno, ha preso avvio in particolare dal brano del vangelo di Matteo (7, 21-29), in cui — ha spiegato il Pontefice — «il Signore ci parla del nostro fondamento, il fondamento della nostra vita cristiana», e ci dice che questo «fondamento è la roccia». Questo significa che «dobbiamo costruire la casa», ovvero la nostra vita, sulla roccia che è Cristo. Quando san Paolo parla della roccia nel deserto si riferisce a Cristo, ha sottolineato il Papa. Egli è l’unica roccia «che può darci sicurezza», tanto che «noi siamo invitati a costruire la nostra vita su questa roccia di Cristo. Non su un’altra».
Nel brano evangelico, ha ricordato il Santo Padre, Gesù accenna anche a quanti credono di poter costruire la loro vita soltanto sulle parole: «Non chiunque dice “Signore, Signore” entrerà nel Regno dei cieli». Ma, ha avvertito il Papa, Gesù propone subito di edificare «la nostra casa sulla roccia». A partire da questo insegnamento, Papa Francesco ha individuato «nella storia della Chiesa due classi di cristiani»: i primi, dai quali guardarsi, sono i «cristiani di parole», cioè quelli che si limitano a ripetere: “Signore, Signore, Signore!”; i secondi, quelli autentici,  sono «cristiani di azione, di verità». In proposito ha evidenziato che da sempre c’è «stata la tentazione di vivere il nostro cristianesimo fuori della roccia che è Cristo; l’unico che ci dà la libertà per dire “Padre” a Dio; l’unico che ci sostiene nei momenti difficili». Lo dice Gesù stesso con esempi concreti: «Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti», ma quando «c’è la roccia, c’è sicurezza». Al contrario, quando ci sono solo «parole, le parole volano, non servono». Si finisce in pratica nella «tentazione di questi “cristiani di parole”: un cristianesimo senza Gesù, un cristianesimo senza Cristo». E purtroppo «questo è accaduto e accade oggi nella Chiesa».
Si tratta di una tentazione che nella storia della Chiesa è presente in maniera molto diversificata e ha dato vita a varie categorie di “cristiani senza Cristo” tra le quali Papa Francesco ne ha approfondite in particolare due. Quella del “cristiano light”, che «invece di amare la roccia, ama le parole belle, le cose belle» e si rivolge «verso un “dio spray”, un “dio personale”», con atteggiamenti «di superficialità e di leggerezza». Questa tentazione c’è ancora oggi: «cristiani superficiali che credono sì in Dio», ma non in Gesù Cristo, «quello che ti dà fondamento». Il Papa li ha definiti «gli gnostici moderni», quelli che cedono alla tentazione di un cristianesimo  fluido.
Alla seconda categoria appartengono invece «quelli che credono che la vita cristiana» si debba «prendere tanto sul serio» da finire «per confondere solidità e fermezza con rigidità». Il Santo Padre li ha definiti “cristiani rigidi”, «che pensano che per essere cristiani è necessario mettersi a lutto», prendendo «sempre tutto sul serio», attenti ai formalismi, come facevano scribi e farisei del tempo di Gesù. Sono per il Pontefice cristiani per i quali «tutto è serio. Sono i pelagiani di oggi, quelli che credono nella fermezza della fede». E sono convinti  che «la salvezza è nel modo in cui io faccio le cose»:  «devo farle sul serio», senza gioia. Il Pontefice  ha commentato: «Ce ne sono tanti. Non sono cristiani, si mascherano da cristiani».
In definitiva queste due categorie di credenti — gnostici e pelagiani — «non conoscono Gesù, non sanno chi sia il Signore, non sanno cosa sia la roccia, non hanno la libertà dei cristiani». E, di conseguenza, «non hanno gioia». I primi «hanno una certa “allegria”, superficiale»; i secondi «vivono in una continua veglia funebre, ma non sanno cosa sia la gioia cristiana, non sanno godere la vita che Gesù ci dà, perché non sanno parlare con lui». Perciò non trovano in Gesù «quella fermezza che dà la sua presenza». E oltre a non avere gioia, nemmeno «hanno libertà».
I primi, ha proseguito, «sono schiavi della superficialità», i secondi «sono schiavi della rigidità» e «non sono liberi», perché «nella loro vita lo Spirito Santo non trova posto». Del resto, «è lo Spirito che ci dà la libertà».
Ecco dunque l’insegnamento odierno del Signore secondo Papa Francesco: un invito «a costruire la nostra vita cristiana sulla roccia che ci dà la libertà» e che ci «fa andare avanti con la gioia nel suo cammino, nelle sue proposte». Da qui la duplice esortazione a chiedere «al Signore la grazia di non diventare “cristiani di parole”, sia con la “superficialità gnostica”, sia con la “rigidità pelagiana”», per poter invece «andare avanti nella vita come cristiani fermi sulla roccia che è Gesù Cristo e con la libertà che ci dà lo Spirito Santo». Una grazia da domandare «in modo speciale alla Madonna. Lei — ha concluso — sa cosa significhi essere fondati sulla roccia».

Sicilia: personale 1/3 regioni italiane

(ANSA) - PALERMO, 28 GIU - Nel 2012 in Sicilia la consistenza numerica del personale regionale e' pari a circa un terzo (il 29,5%) di quello di tutte le regioni italiane sommate insieme.

Il numero dei dirigenti e' quasi il doppio rispetto alle altre regioni a Statuto speciale ed il rapporto tra il numero di dirigenti e quello del personale e' 1 su 8,64 a fronte di una media nazionale di 1 ogni 15,89. Emerge dalla relazione al giudizio di parificazione del Rendiconto generale della Regione 2012 della Corte dei conti.

Alto prelato legato a Ior, 007 e broker arrestati per corruzione

ROMA, 28 giugno (Reuters) - Un alto prelato con legami con lo Ior, un agente dei servizi segreti e un broker finanziario sono stati arrestati questa mattina con l'accusa di corruzione per aver cercato di fare rientrare in Italia dalla Svizzera 20 milioni di euro in contanti, degli armatori salernitani Fratelli D'Amico.
Gli arrestati sono monsignor Nunzio Scarano, contabile dell'Amministrazione del patrimonio della Sede apostolica (Apsa), il sottufficiale dei carabinieri Giovanni Maria Zito, che all'epoca dei fatti era distaccato all'Aisi - il servizio segreto per la sicurezza interna - presso il ministero degli Esteri, e il broker finanziario Giovanni Carenzio, attivo in campo internazionale, con sede degli affari nelle Isole Canarie e in Svizzera.
Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse dal gip di Roma Barbara Callari ed eseguite dai finanzieri del Nucleo speciale di polizia valutaria, nell'ambito di un filone di indagine scaturito dall'inchiesta sullo Ior della procura capitolina.
Secondo gli inquirenti, lo scorso luglio monsignor Scarano avrebbe ingaggiato Zito per fare rientrare in Italia, senza controlli e senza tasse, i 20 milioni di euro liquidi - ritenuti frutto di evasione fiscale - di proprietà di Paolo, Cesare e Maurizio D'Amico, suoi amici di vecchia data.
Il denaro - inizialmente 40 milioni, poi ridotti a 20 -custodito in contanti presso una banca svizzera a nome di Carenzio, fiduciario dei D'Amico, avrebbe dovuto essere trasferito a bordo di un aereo noleggiato da Zito.


Secondo il piano, come hanno spiegato in conferenza stampa gli inquirenti, una volta giunti in Italia da Locarno i soldi sarebbero poi stati portati a Roma, da Scarano, a bordo di un'con una scorta armata.
L'operazione però salta in seguito al deteriorarsi dei rapporti fra i tre. Ma di ritorno a Roma Zito chiede di essere comunque pagato.
Scarano, secondo la ricostruzione degli inquirenti, consegna a Zito un primo assegno da 400 mila euro, che viene incassato, e un secondo assegno da 200 mila euro che viene invece bloccato da una falsa denuncia di smarrimento presentata dallo stesso prelato, chiamato a rispondere per questo motivo anche di calunnia.
SI INDAGA SU DISPONIBILITA' DENARO SCARANO
"Stiamo cercando di determinare l'origine dell'ampia quantità di denaro che era nella disponibilità di Scarano, che è intestatario di diversi conti presso lo Ior", ha detto in conferenza stampa il procuratore aggiunto Nello Rossi.
L'arresto di Scarano, 61 anni, è un altro duro colpo per la Santa sede, recentemente scossa da una serie di scandali.
Al momento, hanno spiegato in conferenza stampa Rossi e il sostituto Stefano Pesci, non ci sono indicazioni di un diretto coinvolgimento nella vicenda dell'Istituto per le opere religiose, ma le indagini proseguono.
Solo due giorni fa Papa Francesco ha istituito una Pontificia commissione per rivedere le attività della banca vaticana, sotto i riflettori dal settembre 2010, quando furono congelati dal tribunale 23 milioni di suoi fondi dopo l'avvio di una indagine per riciclaggio.

 
Monsignor Scarano - che è stato trasferito nel carcere romano di Regina Coeli - è già indagato a Salerno per il crack del Pastificio Amato, assieme tra gli altri all'ex presidente di Monte dei Paschi Giuseppe Mussari e all'ex candidato sindaco del Pd a Siena Franco Ceccuzzi, poi ritiratosi dalla corsa.
In una nota diffusa questa mattina dalla Santa sede il direttore della Sala stampa, padre Lombardi, precisa che Scarano "era stato sospeso dal servizio presso l'Apsa da oltre un mese, appena i superiori erano stati informati che era indagato", e sottolinea che "la Santa sede non ha ancora ricevuto alcuna richiesta sulla questione dalle competenti autorità italiane, ma conferma la sua disponibilità a una piena collaborazione".

mercoledì 26 giugno 2013

Devo dire che il mio intuito e le mie informazioni sono senza rivali. Arriva l'indagine Giudiziaria su Genovese Messina

Devo dire che il mio intuito e le mie informazioni sono senza rivali. Arriva l'indagine Giudiziaria su Genovese.

Ieri sera spiegavo (vedi articolo precedente in home) le motivazioni della sconfitta del PD di Messina con resa dei conti e preannunciavo rischi Giudiziari per Genovese ed manco 12 ore dopo ecco l'indagine.

Scusate la modestia ma sono un grande.

Indagati Genovese, Rinaldi ed altre nove persone

E' esplosa subito dopo le elezioni l'inchiesta sulla formazione professionale che ruota attorno all'on. Francantonio Genovese ed alla sua famiglia. La Procura ha indagato il parlamentare nazionale del PD, il cognato Franco Rinaldi, parlamentare regionale del PD, ed altre nove persone per i finanziamenti ottenuti dalla Regione da enti di formazione a loro riconducibili fra il 2007 e dil 2013.

La lettera del Senatore Scilipoti sulla sentenza Berlusconi

Roma 25/06/2013
Egregio direttore, (LA LETTERE E' MANDATA ALLA STAMPA IO SONO UN BLOGGER ANCHE AMICO DEL SENATORE NONCHE' ESPERTO DI MARKETING POLITICO E NON SOLO)

Il solo sospetto che un onorevole possa aver reso false dichiarazioni in una aula di giustizia, sotto giuramento, in combutta con altri, getta grave discredito sul Parlamento italiano. Sono certo che la presidente Boldrini e il presidente Grasso, a nome di tutti i parlamentari, prenderanno immediate iniziative per tutelare la onorabilità della istituzione su cui si fonda la nostra Repubblica parlamentare.

Per quanto mi riguarda, intendo rivendicare, anche con questa lettera, il diritto di "isegoria" e di "parresìa", che mi è riconosciuto dalla volontà dei cittadini che mi hanno eletto. Promuoverò azioni di coinvolgimento di deputati e senatori che non intendono subire intimazioni da chicchessia a tutela dell'onorabilità di tutti i parlamentari.

Purtroppo, la sentenza che condanna in primo grado il presidente Berlusconi per reati che i testimoni e la presunta vittima hanno negato, ha scritto una pagina nera della storia della nostra Repubblica, che solo una sentenza di piena assoluzione in appello potrà cancellare.

Non siamo riusciti in questi anni, soggiogati, intimoriti e spaventati, a sottrarci dall'aggressione quotidiana, sistematica, estenuante, di una piccola parte della magistratura militante annidata nei tribunali e nelle procure del nostro paese, impegnata a perseguire un progetto politico eversivo che ha anteposto e antepone la salvaguardia dei privilegi della loro "casta", impedendo ai parlamentari di ben sei legislature di riformare la giustizia italiana (dalla responsabilità civile dei magistrati e separazione delle carriere, all'abuso della custodia cautelare e alla magistratura fuori ruolo).


Senatore dottore Domenico Scilipoti

Intervista a Marino Mastrangeli Senatore della Repubblica Italiana, eletto nella lista del MoVimento 5 Stelle. Eslusiva di Remo Pulcini

Ho da poco intrapreso la linea delle interviste politiche a personaggi della politica che siano al centro dell'interesse nazionale per dare un senso anche alla mia attività di Marketing Politico non Convenzionale.

 Le mie interviste sono diverse dalle tipiche interviste giornalistiche, sono un Blogger esperto di Marketing Politico e so cosa il cittadino vuole dai suoi rappresentanti un colloquio diretto e franco anche se virtuale.

Ho chiesto una breve intervista UFFICIALE al Senatore Marino Mastrangeli Senatore della Repubblica Italiana, eletto nella lista del MoVimento 5 Stelle.

INTERVISTA AL SENATORE MARINO MASTRANGELI 



Ciao Remo.
Rispondo alle tue ottime domande:


DOMANDA 1 di Remo Pulcini

Vorrei chiederle cosa ne pensa da cittadino che diventa Onorevole deputato della Repubblica Italiana del palazzo ! cosa ti ha colpito aspetti positivi e negativi.

RISPOSTA 1 di Marino Mastrangeli
È utile precisare che io sono un cittadino senatore (non sono un deputato).
Da quando sono stato candidato alle elezioni ho potuto verificare che in politica la lotta per il potere all'interno e all'esterno di tutti i partiti è purtroppo fortissima.



DOMANDA 2
Cosa pensa della questione partiti Italiani e politica attuale.

RISPOSTA 2
Purtroppo c'è poca democrazia interna ai partiti, e poca democrazia diretta (a tutti i livelli).



DOMANDA 3
Cosa pensa dei tagli alla editoria Italiana.

RISPOSTA 3 
Il Movimento 5 Stelle propone l'abolizione di tutti i finanziamenti pubblici all'editoria.
Io penso che gli editori dovrebbero possedere solo aziende di editoria, e non poter fare attività politica.



DOMANDA 4
Cosa pensa dell’esperienza Grillina e di Grillo nell’aspetto piu’ genuino e informale.

RISPOSTA 4
Beppe Grillo ha una grande reputazione quarantennale.
Purtroppo il nostro Movimento 5 Stelle sta involvendo, e i suoi iscritti non sono sovrani, come invece dovrebbe essere.
Ma io nel mio piccolo sto facendo tutto il possibile per invertire la rotta.



DOMANDA 5
Ho notato che lei e’ un abile parlatore, preparato e che fa presa nello schermo televisivo, inoltre  molti partiti sono interessati alla tua prossima esperienza politica.
In onsiderazione di quanto sopra  posso chiederle che posizione ideologica ha e allo stato attuale verso quale posizione politica si trova piu’ vicino esclusa l’esperienza Grillina.

RISPOSTA 5
Io non sono stato mai iscritto, ne ho mai militato in alcun partito politico.
Ho sempre collaborato con i comitati referendari, perché politicamente sono un referendario, e credo fermamente nella democrazia diretta.



DOMANDA 6
Quali misure non solo economiche ma anche morali l’Italia dovrebbe attuare per uscire dal pantano in cui si trova.

RISPOSTA 6
A breve termine introdurre un congruo reddito di cittadinanza per tutti gli indigenti.
A medio-lungo termine detassare e sburocratizzare le piccole e medie imprese, per consentirgli di generare occupazione per tutti.



DOMANDA 7
Se Grillo dovesse cambiare qualcosa e aprire nuovamente ai dissidenti ritornerebbe verso questa esperienza.

RISPOSTA 7
Io sono ancora un senatore del m5s perché sono un iscritto al m5s, e perché i 2/3 degli iscritti e dei parlamentari del m5s NON hanno mai chiesto la mia esclusione dal gruppo parlamentare del m5s, e tuttora sto continuando a lavorare e votare insieme agli altri parlamentari del m5s, sia in aula che in commissione.
Infatti in questi giorni alcuni deputati e senatori del m5s mi hanno chiesto se voglio tornare nel gruppo parlamentare del m5s.


Ciao e a presto.

Ringrazio pubblicamente l'amico Marino Mastrangeli per la disponibilità avuta e per la sinergia con il mondo del Web e Social Network di cui noi siamo cosapevoli utilizzatori.

Il Pd di Genovese affossato da Crocetta e Company e non finisce qua !!! La Sicilia ripudia le larghe Intese monito per la Palude Romana

La Sicilia laboratorio politico Italiano lancia un messaggio alla Palude Romana il cui olezzo arriva fino in Sicilia, c’è una Sicilia che ripugna le larghe intese.

E' un dato di fatto ed un monito per Letta e Company.

Tuttavia a questo si aggiunge la guerra interna al Pd Siciliano e i voltagabbana.

Per completare il quadro abbiamo  il Presidente Crocetta che come Lombardo non di sdegna nulla un giorno dialogante con il Movimento Cinque Stelle, con Sel e con Ingroia, l’altro immortalato sorridente con Berlusconi mentre a Ragusa il suo Megafono candida un ex sodale di Totò Cuffaro, dovrebbe decidere definitivamente da che parte stare.

 E' chiaro che Renziani e Crocetta hanno ricambiato il favore e la supponenza di Francantonio Genovese, uno in ricordo delle Regionali e l'Altro perche' poco ascoltato.

Di certo un messaggio esce e non solo per la Palude Romana ma anche per il PD Siciliano delle varie fazioni.

Il processo non finisce qua, ci saranno ancora colpi bassi e se non sta attento il Leader Messinese Francantonio Genovese vedrà colpi bassi anche di tipo Giudiziaro.

Edward Snowden, the "mole", Innocent or light? From the behavior Spy ...

Edward Snowden, the "mole" that detected the secret (and not so very secret ') planetarium program to spy on unsuspecting users, called PRISM and' a hero of freedom 'or should be considered a spy?

The question does arise as soon as these documents are not posted online or distributed to major Nations.

Post 4 photos of the program and then run into the arms of the Chinese and the Russians doubt he does it arise.

Freedom 'o' for all or none, that his escape if justified by the fear of being arrested can not 'justify the fact that these documents are not in the hands of other European countries and instead to have been delivered to the other super powers.

Also because 'diaciamolo well as both Russia and China have implemented systems themselves and you know also the name for a long time (my book on Political Marketing)

Edward Snowden, la "talpa" , Innocente o Spia ? Dal comportamento Spia...

Edward Snowden, la "talpa" che ha rilevato il segreto (poi tanto segreto non e') programma planetario per spiare ignari utenti, chiamato PRISM e' un eroe della liberta' oppure deve essere considerato una spia ?

Il dubbio lo fa sorgere dal momento in cui questi documenti non vengono pubblicati Online o distribuiti alle Nazioni principali.

Pubblicare 4 foto del programma e poi scappare nelle braccia dei Cinesi e Russi il dubbio lo fà sorgere.

La liberta' o e' per tutti o per nessuno, questa sua fuga se giustificata dalla paura di essere arrestato non puo' giustificare il fatto che questi documenti non siano in mano ad altre nazioni Europee e invece siano stati consegnati alle altre super potenze.

Anche perche' diaciamolo pure sia la Russia che la Cina hanno implementato stessi sistemi e se ne conosce anche il nome da tempo (mio libro sul Marketing Politico)

B. condannato, il Pd fa finta di niente

Le scuse per Governare con un impresentabile sono tante ed enormi , da Renzi a Letta ma qualche isolata voce si erge in mezzo a tanta ipocrisa del potere ed e' quella del mitico Pippo Civati.

«Dopo la condanna di oggi, che segue quell'altra, non è sufficiente (né sano) dire che bisogna batterlo politicamente, che non si commentano le sentenze (quelli del Pdl, però, le commentano, eccome se le commentano), che il governo prosegue come se nulla fosse». E ancora: «Fare finta di niente non è da larghe intese, è semplicemente un malinteso. Grave e complice, non sul piano morale, sul piano politico. Anzi, sul piano di tutto quanto». (fonte Esperesso)

«Il Pd» dice «non può governare alleato di un partito guidato da persona condannata complessivamente a 12 anni di carcere».

La Guerra interna al PD Romano di Marino mette in dubbio gli accordi Nazionali. Epifani e Letta Infuriati. L'accordo Romano no sa da fare !

In pratica e per non farla troppo lunga Marino ha vinto le Elezioni a Sindaco di Roma ma in questi giorni ha perso le staffe per stilare la Giunta romana, in quanto nel PD (che di fatto e' ricco di mini partiti al suo interno) le varie correnti non si mettono d'accordo ed ognuno impone degl'ultimatum a Marino.

Marino  infuriato a invitato i M5S Stelle a partecipare al governo della città.

La proposta  raccolta da Maurizo De Vito del M5s ha fatto prendere un iniziativa di consultazione Online che sembra essere stata favorevole all'entrata in Giunta.

Il problema di tutto questo caos e' evidente e fa emergere gli inciuci enormi che esistono all'interno di questa Democrazia Malata ed in ogni partito.

Epifani e Letta impauriti da Marino perche' rischia di far saltare accordo con il PDL hanno tirato le orecchie al neo Sindaco, mentre Grillo ha subito precisato che il sondaggio di De Vito non vale.

INSOMMA QUESTO ACCORDO NON SA DA FARE , PERCHE' L'INCIUCIO ITALIANO PD E PDL NON SA DA TOCCARE !

I Soldi per Imu ed Iva ci sono, basta che Montepaschi di Siena li torni indietro e si blocchi l'acquisto degli F35

In Italia soldi dei cittadini se ne sono sprecati tantissimi e altri se ne stanno sprecando.

Basti guardare la news di oggi che parla di 8 miliardi di perdite su derivati della fine degli anni '90, in realtà il valore e' intorno a 31 miliardi di euro eppure tutti sapevano che con i derivati ci si perde.

Purtroppo nessuno paga con la galera gli errori fatti specie se riguardano la questione economica.

Se applicassimo le norme giuridiche degli Usa per i reati finanziari molti di essi nell'amministrazione Pubblica non esisterebbero.

La galera per chi amministra la cosa pubblica e disperde soldi della comunità.

Adesso si parla tanto di mancanza di soldi per IMU  e IVA, in realtà i soldi ci sarebbero e sono degli Italiani.

1) 1/5 del valore dell'Imu pagato per 2012 e' stato dato dal Governo ad una Banca Privata come il Monte dei Paschi di Siena che era fallita e dove ancora c'e' molto da chiarire specie in termini di reati penali.

Bene questa somma doveva essere stornata sull'Imu e deve essere stornata sull'Imu perche' di fatto una Banca Privata anzi una Fondazione Privata puo' fallire tranquillamente mentre non possono fallire gli ignari Italiani che hanno coperto il buco.

2) Il blocco o la riduzione dell'Acquisto degli F35 il cui valore dell'accordo e pari  14 miliardi di euro (nel periodo 2009-2026 con pagamenti a rate di circa un miliardo l’anno), che basterebbero per coprire gli aumenti Imu e Iva e finanziare la cassa integrazione.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora