lunedì 10 giugno 2013

AMMINISTRATIVE 2013 LA MIA POSIZIONE POLITICA E DI MARKETING POLITICO IN PARTICOLARE MESSINA- CATANIA E ROMA - REMO PULCINI

SINTETICAMENTE A QUANTI MI HANNO CHIESTO SPIEGO:

Le citta che mi interessavano erano, Messina , Catania e Roma.

Su Messina non ho neppure votato perche' era  mia intenzione fare una lista a Sindaco ma in considerazione che la citta' senza la dichiarazione di Default e' condannata a rimanare un autentico "bordello" ho rinunciato a fare un azione che potesse associarmi ad una situazione negativa.

Su Catania il mio candidato e progetto era chiaro, ma il timore che potessi rubare la leadership del Maketing ha mandato a monte l'accordo.

Su Roma non ho neppure pensato di agire pur avendo i relativi profili perche' di fatto esiste un ordine preciso dove un candidato deve perdere facendo contenti tutti.

Considerando che:

1) Su Roma andrà come era previsto il capitolo e' chiuso.

2) Su Catania si vince al primo turno.

3) Su Messina si va al Ballottaggio.

In questo caso potrei impegnarmi per far vincere il candidato che mi piace piu' di tutti Garofalo del Pdl, ma un messaggio voglio lanciare a questo candidato.

Vale la pena tentare di vincere con un Comune che ha 500 milioni di Euro di debito e che senza una dichiarazione di Default produrrà al vincitore solo un mare di guai ? Non e' meglio fare vincere la Sinistra di Francantonio Genovese e Company ed aspettare di lavorarli al fianco ?

Be se poi la scelta e' quella di voler vincere io daro' una mano dall'esterno, l'importante che si valuti attentamente questa situazione.


Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora