martedì 11 giugno 2013

I Radicali amministiano Berlusconi?

I Radicali dopo tanto tempo in silenzio presentano una raffica di quesiti Referendari che non si occupano di facilitare il Lavoro, di favorire le Imprese o di dare maggiore sicurezza al paese.

Si occuperanno in particolare con i quesiti sulle droghe e reato di clandestinità, insieme alla richiesta di amnistia e indulto, "proponiamo soluzioni concrete contro il sovraffollamento delle carceri, causa di trattamenti inumani e degradanti", per cui l’Italia è stata condannata dalla Corte europea dei diritti umani di Strasburgo.

Appare evidente che l'Amministia e L'indulto sarebbe una iniziativa ad Hoc per favorire alcuni Politici, ed e' abbastanza evidente che l'Amministia o L'indulto non potrebbe mai partire dal Governissimo o da Napolitano, sarebbe uno "sputtanamento" troppo evidente.

Al fine di evitare che questa iniziativa sia portata a termine fra l'altro da una sparuta minoranza numerica quale e' il Partito Radicale io dico no e invito a non sostenerla, tanto da far partire una campagna mediatica su larga scala contraria.
L'italia ha bisogno di sicurezza e lavoro e non di maggiore insicurezza, sarebbe il secondo provvedimento dopo molti anni in cui chi doveva costruire Carceri non ha fatto nulla.
NO AI REFERENDUM DEI RADICALI SALVA BERLUSCONI

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora