venerdì 2 agosto 2013

Ecco cosa pubblica il dissidente Ablyazov su Berlusconi: Fine carriera di Silvio Berlusconi

La Corte di Cassazione d'Italia (Cassazione) Giovedi ha confermato la condanna dell'ex primo ministro Silvio Berlusconi, che è stato condannato a quattro anni di carcere con l'accusa di frodi finanziarie di alto profilo nel gruppo Mediaset media.
 
In questo caso, la decisione di vietare (interdizione  pubblici uffici) e stato dall Cassazione delegato e restituito alla Corte d'appello di Milano.
 
La Corte d'Appello a maggio aveva condannato Berlusconi a quattro anni di prigione e ha ordinato che un importante uomo politico non può avere per cinque anni incarichi pubblici.
 
Il verdetto della Corte di Cassazione è definitiva e non soggetta ad appello.
 
Come ha fatto il processo a Mediaset
Il caso del gruppo media Mediaset è uno dei casi di più alto profilo connesse alla propria attività Berlusconi. Secondo gli inquirenti, un gruppo di Berlusconi ha acquistato i diritti per mostrare i film attraverso compagnie di facciata aumentando il prezzo di acquisto. La differenza tra questo e un mastodontiche trasferimenti cost verso conti bancari in Svizzera e alle Bahamas, dove così eventuali "fondi neri".
In questo caso Berlusconi ed i suoi soci sono accusati di appropriazione indebita di fondi per l'ammontare di 34 milioni di dollari solo nel periodo compreso tra luglio 2002 e novembre 2005. Inoltre, il management di Mediaset è accusato di distorcere il reporting finanziario e di evasione fiscale per un importo di circa 8 milioni di euro.
 
Berlusconi l'ultimo verdetto
Il Tribunale di Milano alla fine del mese di giugno ha condannato l'ex primo ministro Silvio Berlusconi, a sette anni di carcere per la scandalosa "caso Ruby", in cui il politico è stato accusato di coinvolgimento nella prostituzione minorile e abuso d'ufficio. Inoltre, secondo il giudice, la vita di Berlusconi non sarà in grado di ricoprire cariche pubbliche.
 
Quello che si sa per Silvio Berlusconi
Politico italiano e imprenditore Silvio Berlusconi è nato a Milano 29 settembre 1936 nella famiglia di un impiegato di banca. Nel 1961, si è laureato con lode presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano. Mentre ancora all'università ha lavorato per una società attiva nella costruzione. Nel 1970 Berlusconi in parallelo con la costruzione di impresa impegnata nel settore delle telecomunicazioni ed è riuscito e il mercato per la radiodiffusione televisiva. Nel 1986, è diventato presidente della squadra di calcio, "Milano". Nel 1993, Silvio Berlusconi ha deciso di lasciare l'azienda e entrare in politica. 26 GENNAIO 1994, ha creato un movimento politico Forza Italia ("Forza Italia"), nel 1996 è stata trasformata in una festa.

 

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora