mercoledì 14 agosto 2013

Egitto, il bilancio della repressione è salito a oltre 2000 morti e 10 mila feriti

In Egitto l'esercito apre il fuoco sui manifestanti pro Morsi. Fratelli musulmani parlano di circa 2mila vittime.
I militari egiziani vogliono riportare la democrazia con nuove elezioni.
Ma sono stati proprio loro a deporre il presidente eletto Morsi e a fare strage dei suoi sostenitori.
 
 

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora