domenica 25 agosto 2013

IL MEDIORIENTE STA PER ESPLODERE: L'IRAN PRONTO A SCATENARE LA GUERRA GLOBALE NON APPENA GLI USA ENTRERANNO IN SIRIA SPECIE DOPO CHE ARMI CHIMICHE SONO STATE USATE DAI RIBELLI

Attenzione siamo giunti all'epilogo di una strategia di politica estera globale che vede gli Usa voler entrare in Siria direttamente per deporre Assad.

Il pretesto e' stato il presunto ma ormai falso attacco chimico di Assad a 1220 persone.

In realtà questo attacco chimico e' avvenuto ma con una buona probabilita' e' opera degli stessi ribelli.

Gli Usa stanno spingendo per un attacco diretto in Siria il che complicherebbe tutta la Pace nel Mondo perche' Iran si dice pronto a scatenare una guerra in Medioriente globale, la Russia e la Cina bloccherebbero subito questa iniziativa sia a livello diplomatico sia a livello di supporto diretto all'Iran e la Turchia sarebbe pronta a sostenere Iran contro Istraele.

Siamo alle porte di una guerra globale Mediorientale dagli sviluppi imprevedibili che potrebbe interessare l'Europa attraverso la Turchia.

Un generale iraniano ha messo in guardia gli Stati Uniti contro attraversare la linea rossa sulla Siria, dicendo che qualsiasi intervento militare da parte di Washington avrà gravi conseguenze.
"Gli Stati Uniti conosce i confini della linea rossa del fronte siriano e ogni passaggio sulla linea rossa sulla Siria avrà gravi conseguenze per la Casa Bianca",
La guerra che imperversa in Siria è il risultato di un complotto ordito da Stati Uniti e in alcuni paesi della regione per minare il fronte di resistenza contro il regime sionista, ha detto, aggiungendo che il governo siriano e le persone hanno ottenuto importanti vittorie a dispetto del fatto che un grande blocco di nemici hanno lanciato una massiccia offensiva contro di loro.
 Il comandante del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica dell'Iran (IRGC) ha detto che Israele non sarà il vincitore degli sviluppi che si verificano nella regione.
"Il ruolo del regime sionista in incidenti sanguinosi nella regione sta diventando sempre più evidente giorno dopo giorno, ma il risultato finale di questi incidenti non sarà a favore di questo regime"
Di fatto da quello che emerge monitoranno Facebook e che l'Iran sta ammassando truppe verso la Siria, che gli hezbollah sono pronti a scatenare rappresaglie in Libano e la Turchia potrebbe abbandonare per sempre la pista Europea.

Insomma un bel casino ed in piu' un terso incomodo: Libano: al Qaida a Hezbollah: vendicheremo moschee

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora