mercoledì 21 agosto 2013

Il paradosso della Siria e dell'Egitto, bisogna stare con il popolo e mai con i tiranni

Sia chiaro per tutti che le rivoluzioni con milioni di persone non si possono fare a tavolino.

Usa, Israele, Francia possono complottare cosi come Russia e Cina ma non possono mandare in piazza milioni di persone se di fatto non esiste un malcontento , una sofferenza del popolo ad opera di un tiranno di turno.

Il paradosso di questo scenario attuale e che in Siria il tiranno Assad perche' di questo si stratta con oltre 300.000 mila morti alle spalle sta riconquistando il potere e le potenze che lo volevano deporre adesso devono sostostenerlo per non rimanere fuori dai giochi.

Nel caso di Mubarak altro tiranno meno crudele e' stato deposto aprendo una prateria alla fratellanza Musulmana ed e' stato necessario imporre una dittatura dei militari.

Insomma se deporre questi tiranni era cosa buona e giusta di fatto la ciambella non e' riuscita bene.

In tutto questo casino esiste la sofferenza dei popoli vittime della violenza.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora