mercoledì 25 settembre 2013

Circa 700 leader cattolici si sono riuniti per una veglia a lume di candela a Seoul per protestare contro l' ingerenza della agenzia di spionaggio di stato nelle elezioni presidenziali.

Duecento sacerdoti cattolici e 500 suore nei loro paramenti, insieme con i gruppi civici, hanno protestato a Seoul Plaza il 23 settembre 2013. Un totale di 5.000 hanno partecipato alla manifestazione che ha preso la forma della Messa (stima polizia sotto 2.000), ed è la prima volta negli ultimi decenni, che la Chiesa cattolica come un gruppo ha organizzato una dimostrazione su larga scala.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora