giovedì 19 settembre 2013

Esclusivo gli USA pagano i Fratelli Musulmani - Egitto procuratore generale Hisham Barakat : i leader dei Fratelli Musulmani arrestati accettato tangenti da l'ambasciata americana al Cairo,

"Una fonte giudiziaria ha dichiarato che negli ultimi giorni, una serie di denunce sono state depositate presso la Procura Generale Hisham Barakat. Queste denunce accusano i leader dei Fratelli Musulmani e leader del partito centrista di ricevere doni da l'ambasciata americana del Cairo. Gli sponsor di queste denunce hanno dichiarato che tra questi leader sono Mohamed Badie, Guida generale dei Fratelli Musulmani, Khairat Al-Shater, vice leader e uomo d'affari, Mohamed Beltagy leader del gruppo, Essam el-Erian, vice capo del Partito Libertà e Giustizia di, e Abu Ela Mady, capo del partito Wasat, Essam Sultan, vice capo del Partito Wasat. "

La prova per tali accuse sono sostanziate da un documento che abbiamo ottenuto. Esso comprende i nomi di diversi destinatari di fondi e comprende anche le loro firme riconoscendo la ricezione dei fondi.



Rapporti Almesryoon che sia gli Stati Uniti e il Qatar hanno pagato tangenti per i leader dei Fratelli Musulmani d'Egitto.

Il documento di cui sopra elenca "doni" che ammontano a tangenti essere corrisposti ai membri del governo Mursi in pagamenti annuali tra $ 750.000 e $ 850.000 in dollari ciascuno. Le somme ammontano a decine di milioni di dollari in tangenti. La natura o lo scopo per questi pagamenti non è nota, ma è sicuramente contrassegnati come "doni".

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora