mercoledì 25 settembre 2013

La Sicurezza Nazionale messa in pericolo dalla vendita di Telecom e Finmeccanica. La Politica dei Pazzi sara' la prima ad essere intercettata. Dovrebbero arrestarli per Alto Tradimento alla Repubblica Italiana

Come annunciato nei precedenti articoli che sono stati letti da un numero spropositato di lettori, voglio ricordare che la svendita di alcune Aziende Private ma strategiche per la Repubblica Italiana mettono a seri rischio la Sicurezza Nazionale e gli sviluppi futuri della nostra Economia.

Esistono delle Aziende che non possono essere vendute a Paesi Esteri anche se privatizzate (e noi sappiamo come sono state scippate allo stato).

Non esiste il libero mercato, la Globalizzazione per Aziende che mettono a repentagli la sicurezza nazionale e il nostro Know Out militare.

In un momento in cui tutti gli Stati da Oriente ad Occidente si sono lanciati nella Cyber War e nella tutela della Rete Informatica creando Ministeri ad Hoc e sezioni dei Servizi Segreti specifici noi mettiamo in mano straniere tutta la Repubblica.

Questi Statisti Mediocri della Politica Italiana sono Pazzi e non capisco il danno che stanno facendo.

In un momento in cui esiste una guerra antiglobalizzazione dove Paesi come la Francia, gli Usa, La Gran Bretagna proteggono le loro Aziende sensibili rendendole Pubbliche e andando a comprare a man bassa in Paesi miopi come l'Italia noi abbiamo svenduto tutto l'umanamente possibile.

Rimangono quattro Aziende che dovrebbero essere a partecipazione Pubblica per evitare che si possa impunemente intercettare ad opera di privati come nel caso (Pirelli Tronchetti) e queste sono:

1) Indipendenza Energetica (ENI)
2) Voli Nazionali un segnale di potenza economica (Alitalia) non esiste un grande Paese industrializzato senza compagnia aerea nazionale.
3)Tecnologie Militari e Know Out come (Finmeccanica)
4) Reti e sistema di Telefonia (Telecom)

La cosa bella e' che questi Pazzi della politica che dovrebbero essere arrestati per alto tradimento alla Repubblica, saranno i primi ad essere intercettati e monitorati da Spagna e Francia.

Tutti sapranno cosa si dira' il Ministro degli Interni con il Capo dello Stato o il Presidente del Consiglio tranne i cittadini Italiani, per non parlare dei contratti internazionali che verranno soffiati sotto il naso alle nostre Aziende Private per via del facile spionaggio industriale.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora