giovedì 21 novembre 2013

Ecco come gli Usa proteggono la vita del Presidente degli Stati Uniti utilizzando le tecnologie informatiche

 In considerazione che sono stati uccisi nella storia degli Stati Uniti ben 4 Presidenti e non e che la minaccia attuale e' amplificata di molto.

In quest'articolo prendero' in esame i sistemi di protezione al Presidente degli Stati Uniti relativamente alle tecnologie informatiche e non le tecniche tradizionali.

Una delle innovazioni piu' moderne in possesso dei Servizi di Protezioni e' un riconoscimento facciale sistema chiamato il sistema biometrico di sorveglianza ottica, o capo, che può esplorare folla di 6.000 persone e confrontare i volti con quelli nei database criminali. Il DHS, attraverso il suo programma di Scienza e Tecnologia Direzione, è anche riferito sviluppando droni che possono "determinano se gli individui sono armati o disarmati."

Rimane la minaccia bomba preimpiantata o lanciata bene anche in questo caso sono state considerate nuove soluzioni tecnologie come ad un sistema perrilevare le bombe attraverso metodi acustici utilizzando "un vibrometro laser e un fascio sonoro di identificare come involucro della bomba vibra . "Altri ricercatori stanno lavorando utilizzando laser per rilevare particolari sostanze chimiche in aria, che indicherebbe un attacco chimico.

Un esperto afferma cmq:  
"Se avete tempo e pazienza, si può uccidere chiunque"

Pensate che si sta lavorando anche a sistemi di protezione per interferenze elettriche per persone politiche importanti che hanno sistemi sanitari vitali applicati come Pacemeker o Pompe ad Insulina.
 

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora