sabato 23 novembre 2013

Militari e militanti battaglia Hadramout, città assediata in stato di shock

SANA'A, 20 NOV-La Speciali Forze di Sicurezza capo di stato maggiore in Hadramout, il colonnello Mohammed Hamoud Al-Sabahi, e tre agenti sono stati uccisi in violenti scontri scoppiati il ​​Mercoledì tra le forze militari e presunti di Al-Qaeda in arabo Peninsula (AQAP) affiliate nella città di Al-Shahr, 60 km. est di Mukalla, secondo il governatore di Hadramout. Altri due agenti sono rimasti feriti negli scontri e due presunti militanti sono stati uccisi.

Il governatore Khalid Al-Daini ha detto che la battaglia è iniziata dopo che le forze militari hanno circondato l'intera città, entrando quartieri e le singole abitazioni alla ricerca di presunti militanti dicono che stavano seguendo.

"Le colonne di fumo sono in aumento dalle case a causa del bombardamento", ha detto il giornalista locale e testimone oculare, Waleed Baobad. La sparatoria ha cittadini terrorizzati, ha aggiunto, come i militari usa RPG, carri armati, veicoli corazzati e kalashnikov durante l'assedio.

La maggior parte dei combattimenti, secondo Baobad, sta accadendo nel quartiere di Al-Shuqaq e sul tratto occidentale e orientale della città.

"Abbiamo visto un certo numero di carri armati intorno alla città così come la distribuzione pesante esercito", ha detto. "Questo rende i locali temono che la città si sta trasformando in caserma."

"Tutti i negozi sono chiusi e cittadini si sentono insicuri per uscire, temendo che diventeranno bersagli in strada", ha detto Mohamed Ba Gohoom, un cittadino di Al-Shahr.

"Io sono contro quello che l'esercito sta facendo da quando gli scontri si svolgono in aree civili", ha detto. "Se il governo è stato in grado di ottenere informazioni su questi militanti, perché non sono li combattono fuori della città?"

Secondo Al-Daini, lo stato recuperato "una grande quantità di armi" dai militanti.

Nessuna fonte indipendente ha potuto confermare l'affermazione del funzionario del governo che i due uomini uccisi nei combattimenti erano affiliati AQAP.

Una campagna di sicurezza, in cui le forze sono state in grado di raccogliere informazioni sui presunti militanti nella zona, ha iniziato 20 giorni fa, Al-Daini detto.

Cinque presunti affiliati di Al-Qaeda sono stati uccisi Martedì mattina in un attacco aereo creduto di essere un drone raid americano nel distretto Ghail Bawazeer in Hadramout, secondo i funzionari.

"I militanti hanno una grande presenza sia di Al-Shihr e Ghail Bawazeer", ha detto Baobad. "Vediamo i militanti per le strade."

Hadramout è il più grande governatorato dello Yemen, che molti dicono ha fornito un rifugio per la coltivazione di insurrezione.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora