domenica 17 novembre 2013

'Royal Concierge': GCHQ Monitor Prenotazioni hotel a Track diplomatici

La sede GCHQ a Cheltenham. L'agenzia di intelligence ha detto che "non conferma né smentisce l'accusa."

Servizio della Gran Bretagna GCHQ intelligence monitora viaggi diplomatici utilizzando un sofisticato sistema automatico che tiene traccia prenotazioni alberghiere. Una volta che una stanza è stato identificato, si apre la porta a una varietà di opzioni di spionaggio.

Quando i diplomatici viaggiano a vertici internazionali, le consultazioni e le trattative per conto dei governi, che in genere tendono a passare la notte in alberghi di fascia alta. Momento del check-in, oltre a una camera confortevole, a volte ottengono una forma molto particolare di servizio in camera che non hanno fine: un controllo approfondito da parte del British Government Communications Headquarters, o GCHQ insomma.

Documenti Intelligence Service dall'archivio della NSA informatore Edward Snowden spettacolo che, per più di tre anni, il GCHQ ha avuto un sistema di monitoraggio automatico prenotazioni alberghiere di almeno 350 hotel di lusso in tutto il mondo, al fine di indirizzare, ricercare e analizzare le prenotazioni per rilevare diplomatici e funzionari governativi.
Il programma top secret porta il nome in codice "Reale Concierge", e ha un logo che mostra un pinguino che indossa una corona, un mantello viola e in possesso di una bacchetta. Il pinguino è apparentemente vuole simboleggiare l'uniforme in bianco e nero indossato da personale in alberghi di lusso.
L'obiettivo del programma è quello di informare GCHQ, al momento della prenotazione, della città e albergo un diplomatico straniero intende visitare. In questo modo la "comunità operazioni tecniche" per fare i preparativi necessari in modo tempestivo, i documenti segreti di stato. Il documento mette in dubbio la veridicità delle affermazioni fatte la settimana scorsa ad un comitato in parlamento dai responsabili delle tre agenzie di intelligence britanniche: Vale a dire che la ragione e lo scopo esclusivo dietro i loro sforzi è la battaglia contro il terrorismo, e per assicurarsi che essi possono monitorare gli ultimi inserimenti di al-Qaeda e le entità simili.
I documenti dimostrano che il prototipo della "Reale Concierge" è stato testato nel 2010. Il programma tanto vantata, denominato internamente come una "innovazione", è stato apparentemente un tale successo che l'ulteriore sviluppo continuato.
 
Avvisi giornalieri
I documenti forniscono dettagli su come il programma britannico per il monitoraggio diplomatici internazionali funzionato. Ogni volta che una conferma di prenotazione viene inviata a un indirizzo ben visibile all'interno di un dominio di governo (come gov.xx) da uno dei 350 hotel in tutto il mondo di essere monitorato, un allarme quotidiano "soffiata" viene inviato alle appropriate analisti GCHQ. I documenti visti da SPIEGEL non includono nomi di hotel, ma loro citano anonimi hotel a Zurigo e Singapore come esempi.
Un ulteriore documento afferma che questa conoscenza anticipata dei quali diplomatici stranieri che soggiorneranno in quali hotel fornisce GCHQ con tutta una gamma di funzionalità e opzioni di intelligence. I documenti rivelano un impressionante elenco di funzionalità per il monitoraggio di una stanza d'albergo e la sua residenza temporanea che sembra esaurire il potenziale creativo di spionaggio moderno. Tra le possibilità, naturalmente, sono intercettazioni la camera telefono e fax nonché il monitoraggio di computer collegato alla rete dell'hotel ("sfruttamento rete di computer").
Essa afferma inoltre che "un attacco tecnico" viene distribuito dal team britannico "TECA" per gli ospiti di grande interesse. I documenti affermano che tali unità d'elite di sviluppare una gamma di "tecnologie specialistiche" che sono "progettati per colmare le lacune di comunicazione che i nostri accessi convenzionali non possono raggiungere." Questi "Approccio squadre attive" sono piccole, ma in possesso di abilità tecnica avanzata che permette loro di lavorare all'interno di "Spesso requisiti unici."
Gli ospiti, ovviamente, non hanno alcun indizio su questi preparativi tecnici avanzati che sono fatti per le loro visite. Nei casi di "obiettivi duri governative", le informazioni ottenute attraverso la "Reale Concierge" può coinvolgere anche le operazioni di "HUMINT". La sigla è l'abbreviazione di "intelligenza umana" - in altre parole, il dispiegamento di spie umane che potrebbero poi essere ascoltato le conversazioni di un diplomatico presso il bar dell'hotel.
 
'Wild, Wild West'
I documenti visti da SPIEGEL non dichiarano quanto spesso è stato utilizzato il programma, ma essi indicano che essa ha continuato ad essere sviluppato e che ha catturato l'immaginazione dei lavoratori dell'agenzia di intelligence, tra cui l'unità GCHQ responsabile di "effetti". Data l'accesso dovevano prenotazioni alberghiere attraverso "Reale portineria," un documento rifletté: "Possiamo influenzare la scelta di hotel?" E: Avevano la capacità di annullare le visite del tutto? Un'altra diapositiva elenca "noleggio auto", come una delle possibili estensioni per il programma. Contattato da SPIEGEL, GCHQ ha detto che "non conferma né smentisce l'accusa."
Agenti di Sua Maestà Reale sembrano essere molto consapevole del fatto che il monitoraggio automatizzato di viaggi diplomatici dal servizio di intelligence britannico attraversa in un terreno controverso. Una delle presentazioni che descrivono "Reale Concierge" è intitolato "Tales from the Wild, Wild West di GCHQ Datamining operativa."



 
 

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora