domenica 1 dicembre 2013

Sistemi di sorveglianza di rete utilizzano potenza di calcolo per individuare le minacce della folla

TOKYO -. Aziende giapponesi e statunitensi stanno sviluppando sorveglianza della rete e programmi che possono avvistare i pericoli e le singole persone in folle con maggiore precisione e velocità rispetto al passato Molto di questo monitoraggio è grazie a grandi dati e computer più veloci.

La tecnologia, NEC, dice, è destinato a prevenire crimini e attentati terroristici. L'azienda sta attualmente testando il sistema, al fine di avere sul mercato entro l'anno fiscale 2014.

La nuova tecnologia in grado di valutare ciò che sta accadendo anche in un ambiente folla analizzando il comportamento collettivo della situazione, piuttosto che le attività degli individui.

Ha preinstallato modelli di centinaia di migliaia di immagini di esempio relativi al flusso, la direzione e la densità di folle. Quando rileva deviazioni di questi comportamenti comuni, come le persone in fuga o altro in grado di raccogliere in cluster insolite, emette un allarme. 

Questa tecnologia di ricerca potrebbe essere utilizzata per identificare rapidamente i terroristi in luoghi pubblici. L'azienda ha detto che il sistema potrebbe registrare volti fino a 7 miliardi di persone se avesse 50 server  collegati.

 "Può essere utilizzato per strutture pubbliche come aeroporti, stazioni ferroviarie, ma può anche essere utilizzato per la ricerca di dispersi i membri della famiglia in tempi di calamità.

EMC degli Stati Uniti, uno dei principali Information-Technology provider hardware di storage, ha sviluppato un sistema di sorveglianza che utilizza la tecnologia di memorizzazione esterno. L'impianto può contenere dati fino a 20 petabyte collegando ben 144 dispositivi di memorizzazione. Ciò è sufficiente per memorizzare 13 anni di filmati continua da 100 telecamere.



Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora