venerdì 3 gennaio 2014

Italia e quella voglia di Democrazia Cristiana, la faremo moderna e vera

Renzi, Alfano e Company ex democristiani asserviti al padrone Berlusconi e D'alema rifanno il peggio della Democrazia Cristiana ben lontana da quella che hanno vissuto da giovani dove in mezzo a tanti fattacci si muovevano veri statisti.

Questi uomini che oggi sono leader di nuove entità pseudodemocratiche ai tempi della vera Democrazia Cristiana avrebbero al massimo e nel migliore dei casi fatto i portaborse.

Il problema era rifare la facciata nuova del sistema che asservono e su questo punto con un sistema blindato e tutt'altro che democratico ci sono riusciti anche se con salti mortali ed alchimie varie.

Infatti se da un lato il PDL per vincere si spacca in tre partiti sotto il potere del despota Berlusconi dall'altro devono mantenere salvo il bipolarismo che fino ad ieri viveva di Porcellum.

In questo momento storico in cui questi due mostri di destra e sinistra con al centro i servi della democrazia cristiana pseudo moderata e con il nazionalista Grillo, non rappresentano nulla di nuovo e di buono per il paese e per i cittadini Italiani emerge una voglia di Democrazia Cristiana vera.

Tutti ancora oggi a distanza di 20 anni tirano per la giacchetta i moderati, i centristi, i cattolici definendosi i portatori del verbo come Lupi, Formigoni o Letta.

Basta essere all'interno del sistema di potere (ciellini, opus dei, azione cattolica) per ergersi a portatori del verbo.

La realtà e ben diversa, questi uomi , queste persone sono quelli che come Casini hanno svenduto il popolo ed ancor peggio i valori dei cattolici e dei popolari.

Questa fetta d'elettorato di fatto e' consapevole che oggi non e' rappresentata da nessuno e per questo motivo che aumenta il desiderio di un vero Partito Moderato di Centro Cattolico.

Personalemente ritengo che le parti migliori della Democrazia Cristiana debbano unirsi per proporsi in un movimento certamente rinnovato che parta dalla base e che si occupi devi veri problemi dell'Italia e dei cittadini, di chi muore di fame.

Come dice il Papa Francesco la politica ed i politici devo occuparsi di chi muore di fame e non 
cercare di salvare se stessi.

Io sono disponibile a dare il mio apporto di Marketing Politico e di strategie atte a scontrarsi , aggirare e vincere contro le corazzatte dell'informazione del sistema, serve pero' l'adesione del vero mondo cattolico di centro libero da servitu' e che coinvolga i votanti uno per uno.

Io sono convinto che si possa far emergere una Democrazia Cristiana rinnovata, moderna e che possa dare una vera alternativa al paese fatta di soluzioni e non parole, di morale e non immoralita, di sani principi e non di corruzione.


Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora