martedì 11 febbraio 2014

Vi racconto il caso Freedman/Napolitano. L'Italia chiaroscura che governa il parco buoi (popolo)

L'Italia e' quella delle Lobby, dei poteri oscuri e della politica al servizio di questi personaggi chiaro scuri di cui non si conosce bene il nome ma solo il progetto.

Freedman e' un granellino di quell'ingranaggio mastodontico del progetto Oligarchico che questa Nazione subbisce da tempo.

Freedman e' un caso politico di convenienza che viene utilizzato come il paparazzo francese che ha fatto il presunto scoop su Obama/Beyonce'.

Freedman fa interessi Usa, come li fa Grillo e come li fanno altri gruppi di potere.

E' chiaro a tutti che non scopre nulla di nuovo il Freedman, nel dire che l'Italia non e' una democrazia in cui il popolo ha il pieno controllo della politica, perche' fra leggi elettorali porcata e anni di lavaggio del cervello mediatico non puo' distinguere cio' che e bene da cio' che e' male, cio' che gli e' utile da cio' che li danneggia.

Oggi se l'Italia e' in Europa (che io non voglio) e per merito della Francia e della Germania che hanno fatto saltare quell'immorale di Berlusconi. In Italia poteva per questi due paesi governare quanto voleva ma quando poi si entra in Europa non e' possibile avere gentaglia come Berlusconi e quindi e' stato fatto cadere.

Se vogliamo parlare di complotto in questi termini si puo' pensare che lo sia, nel senso che questi paesi hanno voluto da Napolitano delle garanzie su chi mettere (Monti) ed hanno agito con le leve finanziarie per scardinare il regime Berlusconiano.

Questo e' forse l'unico tipologia di Golpe che approvo e dovremmo ringraziare per sempre Francia e Germania per aver fatto quello che gli Italiani ormai in una sorta di sonno mediatico non potevano fare.

Gli Italiani, non sono in grado dopo tanti anni di Bipolarismo insano e leva mediatica, di capire che siamo sotto una sorta di gioco di potere in cui poteri diversi che difendono interessi diversi devono trovare un equilibrio per spartirsi le poche risorse di questo discaziato paese.

Un paese che e' stato spolpato per intero sotto tutti i punti di vista ormai considerato una sorta di Corte di fine Imprero Romano alla mercè di Paesi stranieri Usa, Francia e Germania e di potenti Lobby in cui il cittadino non ha voce in capitolo perche' gli sono stati sottratti democraticamente tutti i diritti di controllo sulla Repubblica.

Ben gli sta a Napolitano la gogna mediatica e' la fine giusta per chi non ha amor patrio e si prona alle Lobby, viene il momento in cui da oggetto del desiderio si diventa agnello sacrificale.

QUELLO CHE MI MERAVIGLIA E CHE MI FA VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANO INVIDIANDO PER UNA VOLTA GRANDI NAZIONI COME FRANCIA, GERMANIA E INGHILTERRA E' SOLO UNA COSA:

L'Italiano non si accorge che da Berlusconi a Monti, ed adesso da Letta  a Renzi questi parlano solo di giochi di potere mentre nessuno al governo fa nulla per le Imprese, per le Famiglie e per i Giovani.

Qui gli Italiani che hanno una logica dovrebbero fare l'unica cosa possibile non votare, oppure votare un partito minoritario mandando tutti a casa.

Ed invece nessuno s'indigna, nessuno si rende consapevole che questa cosa e' indegna di un Paese serio, ecco perche' l'India se ne fotte dei nostri Maro'.

SIAMO UN PAESE BURLESCO E RIDICOLO...

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora