lunedì 21 aprile 2014

Obama e gli Usa rischiano un fallimento in politica estera e ne devono uscire al piu' presto. Aprire il fronte Russo e' stato un errore grave

La politca estera Usa e di Obama se da un lato ha ottenuto ottimi successi nella questione Rivoluzione Mediterraneo e di fatto incostrata ad un passo dal fallimento.

Da un lato la questione Europea Orientale della Crimea e Ucraina incastrata con una Russia piu' decisa che mai.

In Oriente le tensioni Cina Giappone con la polveriera Corea del Nord mettono gli Usa sotto pressione perche' se da un lato gli accordi e legami economici con la Cina sono tali che un eventuale crisi potrebbe destabilizzare l'intera economica Usa dall'altro l'alleanza con il Giappone e le sue basi sono fondamentali.

In tutto questo si aggiungono i nuovi problemi Siriani e Africani ed il dato e' tratto.

La storia non insegna mai nulla ad Obama, aprire anche se in politica estera non di guerra il fronte Orientale Russo e come replicare l'errore che fece Hitler nel pretendere di controllare il mondo anche se solo in tempi di pace.

Miei Social di Marketing Politico , Blogger, Influencer

Ultima Ora