Post in evidenza

Riparte la mia attività politica e informativa sul blog di remo pulcini seguitemi

Riparte la mia attività politica e informativa sul blog di remo pulcini seguitemi

sabato 26 aprile 2014

Putin si fottera Obama e l'Europa paghera il conto di strateghi dilettanti

Obama durante le due Legislature ha sempre perso contro Putin, sotto tutti i punti di vista.

Per aspetto mediatico, per strategia politica e militare.

Anche questa volta il Putin che io ammiro si fottera a sangue Obama.

Obama ha perso l'immagine in passato su diverse vicende non ultima quella Siriana dove Putin ha impedito agli Usa e ad Israele di far saltare Assad facendo anche la figura di grande mediatore internazionale.

Adesso i grandi strategi Usa hanno destabilizzato l'area dell'Europa Orientale e precisamente Ucraina e zone limitrofe.

L'azione degli Usa ha due fondamenti una ricambiare lo sgarro di Snowden dove ancora una volta Obama ha perso la faccia contro Putin e contro il Popolo delle Democrazie che si e' scoperto controllato dall'Alleato Amico.

E la questione Energetica che diventa fondamentale per Europa e non solo.

Il calcolo strategico era questo ma di fatto Obama e gli Usa si scontrano con una realtà ben diversa dalla Russia post Muro di Berlino.

La Russia e' oggi potenza Economica, Energetica, Militare e politica perche' se da un lato Obama per decidere deve passare dai POTERI FORTI, Putin e' il Potere Forte ed e' in grado di decidere in tempi da guerra rapida.

La Russia di Putin e' rapida, furba e decisionista per poter essere impensierita da OBAMA e dagli Usa attuali che hanno il problema delle rivoluzioni del mediterraneo, il fronte orientale con Corea del Nord, Cina e Giappone.

Gli Usa attualmente dopo il post terrorismo di Bin Laden e' meno potente e meno sicura di prima perche' ha diversi fronti da guerra fredda aperti e come Hitler ha insegnato non esiste potenza militare ed economica che possa affrontare tutti questi fronti senza implodere.

A questa situazione aggiungiamoci la questione Economica oggi gli Usa si scoprono controllati da un economica Cinese e Russa che ha fatto incetta del mondo Finanziario Americano.

Io penso che la soluzione migliore sia quella dell'accordo evitando di far perdere la faccia ad Obama e agli Usa e consentendo alla Russia il controllo dei loro territori post Unione Sovietica.

Seve una forza di Peaceshipping Russe ed Europe che dividano il paese Ucraiono in due.

Al contrario avremo noi Europei una barca di problemi piu' degli Usa.

Avremo il prossimo inverno problemi energetici specie l'Italia che farebbe meglio con Eni a pensare ad una diversificazione specie dopo aver perso per colpa dei Francesi il controllo energetico della Libia.

Ma si sa da noi i Politici ed i gruppi di potere pensano ai giardinetti di casa nostra e non alle praterie mondiali, troppo piccoli mentalmente.

Europa inoltre dovra' sborsare una barca di soldi per sostenere Ucraina e questa barca di soldi li pagheranno come dice Alfano non i ricchi ma la massa dei poveri Europei.

Miei Social di Marketing Politico , Blogger, Influencer