venerdì 23 maggio 2014

Improvviso deterioramento delle relazioni tra Cina e Vietnam.


L’improvviso deterioramento delle relazioni tra Cina e Vietnam in seguito alle tensioni nel mar Cinese meridionale per una disputa territoriale e per questioni energetiche ha provocato morti e aggressioni tanto che la Cina ha dovuto far evacquare mediante 3 navi tutta la popolazione Cinese dal paese. A scatenare le violenze è stata la decisione di Pechino di installare, il 1 maggio, una piattaforma per l’esplorazione petrolifera della China National Offshore Oil Corporation vicino alle isole Paracelso, contese con il Vietnam.

È poi seguito l’invio di navi della marina, aerei da caccia ed elicotteri cinesi al largo della costa vietnamita per pattugliare la zona. La mossa ha scatenato il nazionalismo di una fetta consistente della popolazione portando migliaia di persone in piazza anche ad Hanoi e Saigon.

Di contro il Giappone soffia sulla questione pressando sugli Usa che affermano aver perso il peso di stratega mondiale

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora