mercoledì 30 luglio 2014

Hacker cinesi rubano Iron Dome dati missile israeliano


Un gruppo di hacker cinesi è stato accusato di aver rubato dati dal sistema Iron Dome missilistico di Israele.

L' Iron Dome è un sistema di Israele advanced difesa antimissile - parte finanziato per la somma di 1 miliardo di dollari da parte del governo degli Stati Uniti. Si spara missili di intercettare razzi e colpi di artiglieria sparati da tra 2,5 miglia e 43 miglia di distanza in aree popolate, comunemente descritta come uno scudo missilistico.

La rivelazione arriva da attacchi informatici contro Israele si sono intensificati nel corso della sua attuale conflitto con la Palestina. L'hack si sono verificati tra il 10 ottobre 2011 e il 13 agosto 2012, secondo la società di sicurezza informatica Engineering Services (CES), parlando ricercatore di sicurezza Brian Krebs indipendente , che sfruttato nelle comunicazioni segrete degli hacker e ha scoperto che avevano rubato oltre 700 file da IAI.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora