sabato 12 luglio 2014

Vi Spiego la questione Hamas - Israele. Combattere la minaccia del Califfato Islamico

Il così detto “Stato islamico dell’Iraq e del Levante” ha designato “califfo”, attraverso un comunicato audio diffuso via internet, il proprio leader, Abu Bakr al-Baghdadi nuova e minacciosa figura dopo Bin Laden.

Il Califfato Islamico  ha confini ben tracciati da est di Aleppo in Siria fino alla provincia di Diyala in Iraq a nord est di Baghdad.

Un territorio con una continuità geografica, anche se in via di consolidamento, con 100mila chilometri quadrati in Siria e 170mila in Iraq. Insomma quasi la metà dell'intera superficie della Siria e oltre il 40 per cento di quella irachena.

Obiettivo fuori tutti i non sunniti Per preservare 'la purezza' del loro territorio, lo Stato islamico ha subito messo in atto una sistematica operazione di 'pulizia' su basi identitarie dando la caccia ai potenziali oppositori e ai non-sunniti (sciiti, curdi e cristiani).  Teste mozzate a go go'.

I jihadisti, possono contare su risorse inimmaginabili fino ad ora: stanno incassando ingenti somme ricavati dalle vendite del petrolio dei giacimenti di greggio presi in Siria; dalle razzie di antichità in Iraq ed in Siria. Infine, si sono impossesati delle considerevoli somme di denaro contante trovate nelle filiali della banca centrale irachena nelle città espugnate come a Mosul e Tikrit.
  
“le organizzazioni islamiche, molte delle quali sono legate a gruppi armati, possono attingere da una riserva di denaro che va dai 5 ai 16 miliardi di dollari statunitensi; solo il governo saudita dona ogni anno 10 miliardi attraverso il ministero delle Opere Religiose”  in realta' questa forma di finanziamento che permetteva agli Usa di tenere sotto controllo queste fazioni non e' piu' quasi necessario.

Al Baghdadi ha una strategia ben precisa. 

Scatenare l’inferno a Gaza è il diversivo che gli consentirà di penetrare in Giordania

Mentre Israele combatte o invade la Striscia, lui potrà tranquillamente dirigersi verso Amman per realizzare il sogno del califfato, un progetto tutt’altro che assurdo. 

Inoltre Hamas sta ricevendo forniture di uomini, armi e soldi per tenere impegnato israele per molto tempo e destabilizzare i rapporti tra Usa e lo stesso Isralele

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora