venerdì 29 agosto 2014

ITALIA E' UNA PAESE RIDICOLO, PERCHE' RIDICOLI SONO TUTTI I LEADER CHE HANNO GOVERNATO. SIAMO CONSIDERATI UNA SORTA DI CIRCO Burlesque

Partiamo dall'ultimo articolo dell'Economist sull'Italia e Renzi considerato una sorta di Ragazzino Ridicolo e dove Italia e' dietro alla Merkell ed Holland.

Oppure dobbiamo ricordare le risate fatte da Sarcosy e Mekell su Berlusconi alla conferenza Stampa.

Purtroppo con grave rammarico devo ammettere per la verita' dei fatti che hanno ragione (quanto mi rode).

Siamo un Paese che ha perso la faccia in Politica Estera ogni santo giorno, dal caso Battista al caso Maro', un Paese che dovrebbe ritirare le proprie truppe perche' non sa difendere i loro figli e perche' dovrebbe far pagare dazio agli USA che impongono da padroni il Muos alla Sicilia e la strage del Cermiss.

Dovrebbe ritirare le proprie truppe perche la Francia a cui abbiamo dato le Basi hanno distrutto un Paese ex colonia d'interessi Italiani come la Libia.

Insomma con questa classe politica di basso livello non possiamo certo pretendere di battere il mondo come una sorta di Paese Vero.

Siamo peggio della Libia di Gheddafi e Saddam perche' succubi di Paesi esteri a cui in nome della Globalizzazione e grazie ad Economisti da Terzo Mondo, abbiamo venduto tutto il vendibile delle nostre Aziende strategiche dalle Comunicazioni, all'Energia diventando un paese Spiato da tutti e dipendente da tutti.

Abbiamo svendudo una Nazione come Italia che i nostri avi avevano costruito con fatica e sulla pelle dei Meridionali (che stavano benissimo con la Banca dei Borboni) ma che tutto sommato aveva con il sangue trovato la sua unita'.

Per capire il Gap strutturale, sociale, etico, infrastrutturale che esiste ormai tra noi e qualsiasi altro Paese in Europa non bisogna fare nulla di particolare basta partire un Weekend in giro per l'Europa e capire come  noi siamo convinti di essere un Paese normale, ma che di fatto non lo siamo.

Abbiamo distrutto un patrimonio artistico mondiale con commissioni e sottocommisioni e brucrazia, per capire che abisso esiste fra il Museo del Louvre, i Castelli della Loira e Roma.

Basta andare a Roma e a Pompei per vedere il degrado Nazionale del nostro passato.

Una Nazione che si tromba il passato non ha futuro.

Italia e' una Paese dove rimangono solamentei furbi, i lupi che si mangiano quei poveracci che non hanno futuro.

Basta andare a Londra o Madrid per capire cosa significa per un nostro figlio Meritocrazia invece che servilismo ed elemosina dei genitori.

Infrastrutture fatiscenti completano l'opera, in Turchia e nel mondo si costruiscono ponti in condizioni estreme mentre solo noi siamo stati capaci in 40 anni di spendere 500 milioni di euro per dire no al Ponte sullo Stretto.

Avevamo un agricoltura splendida e la possibilita' di guadagnare con i rifiuti e siamo stati capaci di avvelenare la Campania  anche se ci vivono i nostri figli.

Potrei continuare per ore ma non servirebbe a nulla perche' questo e' un paese morto da tempo, dove ogni tanto un Oligarchia autodistruttiva e mediocre elegge un dilettante Renzi, per mantenere il potere non democratico.

Non intuendo che mentre in Italia questi poteri possono Governare e schiavizzare un Popolo che lo merita in Europa non te lo fanno fare ed ogni volta devono fartelo capire con le cattive maniere come fu' con Berlusconi altro mediocre ed oggi attraverso Draghi su Renzi.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora