mercoledì 13 agosto 2014

LA CINA NEL MIRINO FUTURO DELLO STATO ISLAMICO

Il pezzo suona dentro l'allarme per un 4 luglio discorso a Mosul, Iraq, da leader Abu Bakr al-Baghdadi, in cui ha esortato i musulmani di tutto il mondo a giurare la loro fedeltà a lui. Si cita Baghdadi dicendo che "i diritti musulmane sono forzatamente sequestrati in Cina, India, Palestina", e più di una dozzina di altri paesi e regioni. La Cina è stato combattuto un basso livello insurrezione separatista proprio nello Xinjiang per decenni e si preoccupa che i gruppi islamici stranieri stanno infiltrando la regione, emboldening il movimento di indipendenza bollente.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora