mercoledì 4 febbraio 2015

Avvio Petizione Europea - Sicilia e diritto di continuita' territoriale- per sapere se la Sicilia fa parte dell'Europa oppure no. Traghettamento sopresso dal Ministero dei Trasporti tramite RFI - REMO PULCINI


Dati della petizione
Titolo originale: Continuita' territoriale della Sicilia con Europa
Titolo della sintesi:
Numero di petizione:
Temi : Trasporti
Paese: Italy
Nome dell'associazione:

Ho deciso dopo che la Politica Siciliana tutta e i Siciliani tutti specie nella classe dirigente ed impreditoriale nonche' giornalistica tramite qualche modesto trafiletto non hanno fatto nessun atto Politico in seno al Ministero dei Trasporti per far si che i Siciliani non siano trattati come cittadini Italiani di serie B, di effettuare una Petizione Euopea come primo atto di protesta a cui fara' seguito il mio impegno presso la commissione e la Giustizia Europea al fine di ripristinare i diritti e la continuita' territoriale della Sicilia con Europa.

La soppressione dei finanziamenti di 46 milioni di Euro e la riduzione con la chiusura di quasi tutte le navi per il servzio di traghettamento facendo dei Siciliani una specie di porci che di notte scendono con valigie e neonati a piedi in attesa dell'unica nave per passare in continente ed aspettare poi un treno intercity.

Io non ci sto, ritengo che l'Europa non puo accettare che esistano cittadini di serie B e Istituzioni come Italia ed il suo Governo che impediscono ai Siciliani gli stessi diritti degli altri cittadini Europei.

In tal caso un Referendum per far uscire la Sicilia dall'Italia sarebbe un atto che troverebbe anche giustificazione Giuridica.

Vi prego di sostenere questa Petizione ed attivare tutte quelle azioni legali in seno all'Europa per impedire questo scempio che uccidera' completamente isola.

Invito la mia amica Oonorevole Lara Comi da sempre sensibile alle cause giuste di farsi portavoce delle nostre rischieste e di attivare un iterrogazione parlamentare in seno al Consiglio Europeo.

Petizione Europea

Testo originale della petizione:
tag: TRENI SICILIA TERRITORIO EUROPA CONTINUITA'

Impossibilita' dei Siciliani a far parte della Comunita' Europea perche' lo Stato italiano dal 13 giugno del 2015 nega la possibilita' per i cittadini Europei Siciliani di farne parte diventatndo a tutti gli effetti cittadini di serie B.

La petizione riguarda Europa perche' il Governo Italiano tramite Trenitalia e la societa' RFI dal 13 Giugno riduce al minimo il servizio di trasporto per i Siciliani con il Continente attraverso lo Stretto di Messina. RFI ha presentato un progetto di riduzione ai m inimi termini del servizio di trasporto navale, eliminando una nave e il licenziamneto di oltre 100 unita' lavorative.

I Siciliani saranno costretti anche di notte a raggiungere Messina , scendere dai treni aspettare l'unica nave per traslocare in continente e prendere un treno. L’azienda ha motivato la scelta a causa della riduzione dei finanziamenti per il traffico universale passeggeri e merci e per il traghettamento, sopprimendo tre treni e due navi. Restano a lunga percorrenza solo due convogli notturni per Roma.

In tutti gli altri casi bisogna attraversare lo Stretto portandosi dietro i bagagli. Resterà un solo Ferry Boat dal prossimo giugno per portare i siciliani in percorrenza da Siracusa o da Palermo fino a Roma senza dover scendere dal treno Considerando che non esiste una compagnia aerea regionale dopo il fallimento di Windjet, considerando che il trasporto merci e passeggeri fatto da privato avviene in regime di monopolio e senza nessuna facilitazione economica tale da permettere a tutti i Siciliani di uscire dall'Isola. Si richiede la condanna del Italia attraverso una iniziativa da fare alla Corte dei Conti Europea.

Un intervento della Commisione europea e del Consiglio per sollecitare il Ministero dei Trasporti Italiano a rifinanziare il taglio del finanziamento che lo stesso ministero il 23 dicembre ha bloccato pari a 46 milioni di euro previsto per l’attraversamento dello Stretto” La Petizione e' fatta per sapere se la Sicilia gia' penalizzata dallo Stato Italiano e dall'Europa con la soppressione del corridoio Berlino - Palermo e con un servizio Treni da Terzo Mondo e' una Regione Europea oppure deve ritenersi ormai fuori dall'Europa

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora