sabato 14 marzo 2015

Insicurezza come arma per il Controllo mentale e sociale del Popolo Italiano, su ordine Europeo per mano del PD

Appare evidente che la disgregazione morale, sociale e di giustizia attuata sul Popolo Italiano parte da lungo tempo per mano del Pdl e di Berlusconi per passare il testimone al PD di Renzi. 

Avere un Italia con una massa il suo Popolo impotente, insicuro, immorale e' un azione complessa che utilizza in modo scientifico una strategia silente e mentale sulle masse al fine di averne il controllo anche se questo dovesse costare omicidi e morti come quelli degli ultimi anni dal caso Kabodo a quello di questi giorni.

La mano che agisce su queste strategie e' complessa ed internazionale, investe uomini ai vertici del potere e massoni che si divertono sottoponendo il popolo a sperimentazioni pericolose. 

La strategia e' strettamente interconnessa con il tema del controllo, è la gigantesca campagna mediatica che inculca il senso di impotenza. Un vera e propria operazione pianificata che sta facendo da una parte assuefare a sentirsi impotenti, e dall’altra desensibilizzando alla violenza, spegnendo ogni reattività emotiva. Come viene attuato tutto ciò? 

Bombardando di immagini e notizie violente (assassinii, stragi, eccidi, distruzioni, brutalità) senza che avvenga alcun intervento e/o cambiamento per porvi fine. Perché lo fanno?

Assuefacendoci ad accettare l’illegalità, il degrado, il furto, il crimine, l’insicurezza del territorio, le bande, l’immigrazione selvaggia, ecc. come cose inevitabili e irrisolvibili, e contemporaneamente non lasciando il tempo di pensare e riflettere, subissandoci di infiniti, incalzanti, estenuanti adempimenti: fisco, contributi, tasse, tariffe, bolli, revisione caldaia, auto, ecc., non è possibile per noi capire cosa sta realmente accadendo, e soprattutto non è possibile organizzarci di conseguenza.

 Il senso di impotenza, grazie ai mezzi di comunicazione di massa sta contagiando la società occidentale in maniera capillare, le persone oramai sono completamente apatiche e prive di volontà di cambiamento. Per quale motivo dovremmo cambiare noi stessi e la nostra vita, se non vediamo la luce, se le aspettative sono assolutamente nere? 

Questo però blocca e paralizza le coscienze di milioni di persone totalmente in balia del Sistema.

 La cosiddetta “dottrina dello shock e sgomento” viene oggi applicata su scala globale. Mettendo singole persone o intere popolazioni sotto shock, si può produrre il loro consenso a un cambiamento, riforma, legge, restrizione di libertà, guerra, ecc.

L’esempio delle Torri Gemelle e delle leggi repressive e guerre avvenute dopo, è lapalissiano. Sfruttano l’effetto sorpresa e di spavento come enorme fattore di distrazione e paralisi di massa, inibitore di possibili reazioni e resistenze. 

Lo shock è molto generico e può essere prodotto da catastrofi naturali (epidemie, terremoti, pandemie, ecc.), quanto da fatti economici (recessioni, crisi, crolli in borsa, fallimenti, ecc.) e politici (guerre, colpi di stato, ecc.). Un esempio sono le domeniche a targhe alterne per meri fini di risparmio energetico.

Questa imposizione dall’alto, generando nelle persone, allarme e preoccupazione di non poter usare la propria auto, di perderne l’importante risorsa, crea totale disponibilità ad accettare fortissimi e ingiustificati rincari dei carburanti, pur di conservarla! 

Un altro esempio della dottrina dello “shock anche awe” potrebbe essere i black-out che hanno interessato il territorio nazionale qualche anno fa, la cui risoluzione sarebbero le centrali nucleari. 

Questo caso rientra anche nella cosiddetta strategia del “problema-reazione-soluzione”. Avendo in mano la Soluzione (centrali), si crea il Problema (black-out) e si attende Reazione (quasi sempre emotiva) delle masse, che accetterà di buon grado ogni soluzione prospettata pur di evitare il disagio. 

I Colpevoli sicuramente sono questi Oligarchi che hanno distrutto la Costituzione senza che nessun Italiano abbia avuto a che dire e senza che nessun Intellettuale, Giurista, Giornale abbia speso una sola parola. Questa Oligarchia Italiana si e' guadagnata Onnipotenza e la pertuazione a scapito del Popolo Italiano. Per poter fare questo e' servito il consenso dell'Europa che in cambio ha avuto dal Governo attuale e precendente ok per invasione selvaggia dell'Immigraizone e per abbattimento della FAMIGLIA a scapito del potere e della Cristianita' Mondiale della Chiesa di Roma. 

Al fine di evitare ogni possibile rivolta e' stato necessari addormentare tutto, drogare il popolo con mappe mentali tali da non fargli accorgergli di aver cambiato e distrutto il Popolo Sovrano ed ogni diritto, per ottenere questo era necessario far si che tutti siano corrotti, colpevoli, sotto attacco nemico, che le leggi non abbiamo certezza, e che ci sia una profonda crisi.

Il Golpe Italiano e' riuscito grazie all'Europa e al benestare degli Usa , il Paese e' ormai devastato e tranne pochi Oligarchi tutti se la prendereanno nel "culo", chi per avere figli che non lavorano, chi per aver subito un torto, chi per essere stato ammazzato senza scopo , chi per altri motivi tutti quelli che non fanno parte del potere saranno carnefici e vittime allo stesso tempo senza neppure potersi rendere conto della strategia mentale attuata su larga scala. Berlusconi e Renzi, Forza Italia e PD sono accumunati da un antico sogno sullo stile di quanto pensava Ligio Gelli.

 

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora