giovedì 18 giugno 2015

La fine di #Renzi e' gia' iniziata e con essa la fine del Partito Democratico #Pd, decretando il successo del M5S. Gli Orrori fatti sono troppi per il popolo di Sinistra




La fine di #Renzi e' gia' iniziata e con essa la fine del Partito Democratico il #Pd, si tratta di capire se sara' una lenta agonia come nel caso di Berlusconi oppure sara' una morte piu' rapida ed immediata.

Renzi come Mussolini e poi Berlusconi passa dagli altari alle stalle, il guaio piu' serio non sara' il suo fallimento ma il declino del Partito Democratico che ormai si e' letteralmente spostato verso un centro corporativo dimenticando e affossando le fondamenta dello stesso partito che e’ il popolo di sinistra.

Qui non si tratta di capire se Renzi e' stato messo a capo del PD per un Golpe, o attraverso dossier o altri scenari,  il vero problema e' che il suo progetto non solo ha fallito ma lo scenario che avevano progettato e’ saltato

Il progetto era mantenere un bipolarismo alternativo tra il suo amico Berlusconi e il PD, in realta' non solo il progetto e' saltato portando ad un tripartito in cui il M5S sara' il primo ma ed il secondo sara' una destra imperniata su Salvini.

L'incredibile e' che Renzi non solo ha fallito ma spostando il partito al centro moderato delle lobby ha fatto scappare lo zoccolo duro, le fondamenta del PD che e' il popolo di sinistra che sicuramente non votera' piu' per esso.

Un leader ed un Partito che e' complice di aver distrutto i simboli ed i diritti di cui la vera sinistra era garante, il lavoro, i pensionati, la scuola tutti elementi che hanno fatto scappare anche nelle roccaforti del partito i votanti ed i voti.

Questo popolo non votera' piu' per il PD perche' ha di fatto subito un tradimento, ha fatto il lavoro sporco quello che Berlusconi non era riuscito a portare a termine e' questo non sara' mai piu' perdonato.

Il PD rischia di tornare su valori da NCD portando proprio il Movimento 5 Stelle a diventare il primo partito d'Italia.

Grillo e Casaleggio mantenendosi integri e senza accordi sono paradossalmente Vergini agli occhi del popolo di sinistra che ormai considera il Pd un partito che ha tradito.

Sul carro di Renzi prima c'era posto per tutti adesso iniziano ad esserci fughe in avanti e questa emorragia non e' piu' recuperabile gli orrori fatti sono troppo.

Renzi diceva:

Mai al Governo senza passare dal voto, mai accordi con Berlusconi, mai riforme senza la partecipazione democratica di tutti, basta privilegi e pensioni d'oro, 100 mila assunzioni nelle scuole che non saranno mai fatte, articolo 18 e job act che ha ucciso il sangue del suo sangue.

Troppi slogane mancate premesse, troppe bugie ed orrori e troppi comportamenti ridicoli in Europa e nel Mondo aggiungiamoci Roma Capitale e le Indagini sull'Immigrazione ed il gioco e' fatto.

Renzi ed il PD sono malati terminali e nessuno ha avuto il coraggio di dirglielo se non le Elezioni Regionali.


Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora