martedì 13 ottobre 2015

Lettera Aperta alla Sicilia. Default Economico, disastro Infrastutturale e idrogeologico, incapacita' e interessi privati politici, zero lavoro, abuso romano impongono un risveglio totale

Lettera aperta alla Sicilia.

La Sicilia  "riceva una scossa", sia stimolata a rinascere. 

L' appello e' rivolto ai cittadini, alle istituzioni, alle “forze vive del territorio”  perché si assumano la responsabilità di rinnovare la classe dirigente per uscire dai mali vecchi e nuovi: il degrado , l'indigenza, l’integrazione,il malfunzionamento dei servizi, a cominciare dal trasporto pubblico. 

L'APPELLO  assume un significato forte, alla luce del caos che la Sicilia sta vivendo e del vuoto politico in cui è sprofondata dopo gli slogan di Crocetta. 

E' accaduto quando il Governo Crocetta non è riuscito a esprimere una guida forte, capace di risolvere i mali endemici e straordinari di un Isola  tanto bella e grandiosa quanto tormentata.  

Sono trascorsi decenni ma i problemi restano gli stessi, anzi, si sono acuiti. 

Ci vuole  soprattutto la "formazione di una nuova classe dirigente nella politica". 

SIAMO IN DEFAULT REALE

ULTIMA IN EUROPA PER LAVORO

INFRASTRUTTURE CROLLATE SENZA COLPEVOLI CHE DIVIDONO ISOLA IN TRE

ABUSO POLITICO A SOLI INTERESSI PRIVATI

ABUSO ROMANO SUI DIRITTI DEI SICILIANI

Impongono uno risveglio di tutti e l'unione in una forza politica che possa fare bene intorno a un uomo che possa metterci la faccia , non uno in particolare ma rimpiango Musumeci che non appogiai per Crocetta.

Intendo anche io scendere nell'arena Regionale 

Le soluzioni ci sono servono nuovo regole e nuove soluzioni.

UNA PRIMA SOLUZIONE da attuare subito e non pagare le rate dei Mutui delle Banche delegando a Roma tale pagamento.

Investire somme degli interessi in Infrastrutture , fare una nuova legge sugli appalti e utilizzare tutte le somme non spese dell'Europa in centinaia di cantieri assicurando lavoro per molti Siciliani.

Remo Pulcini

http://www.lulu.com/shop/http://www.lulu.com/shop/pulcini-remo/siciliastuprata/paperback/product-22382129.html

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora