martedì 6 ottobre 2015

Renzi, Verdini e Alfano la guerra segreta delle Lobby sulla Democrazia Italiana e a scapito degli Italiani

Berlusconi ha fallito totalmente nel senso che le Lobby che rappresentava non sono state accontentate.

Quello che doveva fare Berlusconi e' stato fatto da Renzi come l'utile idiota al servizio delle Lobby e di paesi stranieri che utilizzano Italia come una colonia.

Se avesse attuato in cosi breve tempo le Riforme delle Lobby di Renzi, Berlusconi e la destra sarebbero state crocefisse ed invece ecco il colpo basso utilizzare quello che rimande del partito di Sinistra mettendo l'utile idiota per compiere lo Stupro completo delle Istituzioni Democratiche.

Costituzione modificata senza il consenso del Popolo, blindatura delle Elezioni, non dimissioni di Marini e Crocetta perche' avrebbero perso, Patto del Nazzareno tra Berlusconi e Renzi, Business Immigrati, distruzione della Famiglia e del Cattolicesimo tramite le Lobby Gay insomma il PD di Renzi e' il peggio che una Colonia come Italia possa offrire all'Europa e agli Stati Uniti.

In questo scenario in cui gli Italiani non contano un cazzo e le Istituzioni Democratiche sono piegate agl'Interessi di Lobby scoppia la guerra tra Siciliani e Toscani.

Renzi non si fida e mal digerissce appoggio di Alfano che ha Tradito Berlusconi vorrebbe sostituirlo con un partito di pari valore (modesto come NDC) a lui fidato come quello del compagno di merende e di lobby come Verdini.

Fottere Alfano e i Siciliani per avere il controllo del potere in Toscana e per far questo serve un uomo buono per tutte le stagioni come Verdini.

La guerra e' appena iniziata e fara' morti e feriti.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora