martedì 24 novembre 2015

PRIME RITORSIONI CONTRO LA TURCHIA DI PUTIN VEDIAMOLE. PUTIN E LA RUSSIA DIVENTANO ATTORI DEL MEDIORIENTE PER USA E' TURCHIA NON E' ACCETTABILE STRITOLATA TRA IRAN,RUSSIA E ASSAD

L'Aereo Russo abbattuto dalla Turchia non e' che la punta di un iceberg che potrebbe far infiammare seriamente il mondo.

La Russia stringe accordi con la Francia e la Cina e all'interno dell'area mediorientale fa accordi di ferro con Iran e Giordania salvando Assad in Siria.

Per Obama e la fallimentare politica estera Usa e' una situazione inaccettabile che mette in seria discussione la supremazia Usa nel mondo e minaccia la Turchia.

Questa provocazione Turca di fatto non viene raccolta dall'ottima politica estera Russa e di Putin  proprio per evitare che possa rivoltarsi contro.

Gli Usa di fatto rimangono soli nel pantano dell'ìmmobilismo della politica estera fallimentare e del fallito progetto Isis, tanto da ricevere un no anche dal fedele alleato Inglese.

Questa situazione in ambito mondiale potrebbe diventare molto pericolosa mettendo in serio pericolo le alleanze Occidentali ed anche l'Europa.

Stabilito un accordo di ferro con Iran, infatti la Russia fornira' supporto legale per il nucleare Iraniano ed accordi commerciali, aumentando la produzione del gas del 40% che dall'Europa verrà dirottato verso Iran e la Giordania.

Inoltre durante tale incontro si e' discusso anche di un supporto militare reciproco con esercitazioni comuni una vera e' propria minaccia a Turchia stritolata fra Assad, Russia e Iran.

Proprio mentre erano in corsi accordi tra il Re di Giordania e Putin ecco l'attacco Turco che sicuramente avra' conseguenze non militari ma comunque gravi per la Turchia, in considerazione che Putin e' un vero stratega e non cadra' nella trappola ingenua Turca-Usa.

Le prime sanzioni contro la Turchia saranno di tipo economico, blocco import ed esport prodotti e blocco voli civili da e verso la Turchia il costo di questo aereo abbattuto sara' per la Turchia 6 miliardi di dollari.

Blocco esportazione Petrolio a basso costo e  blocco importazione ortaggi e frutta per un valore di 3 miliardi di dollari.



Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora