domenica 28 febbraio 2016

WikiLeaks pubblica documenti su Renzi: "Renzi un colpo di Stato al Partito PD". Il documento tradotto

Renzi  ha acquisito il mantello di politico più popolare d'Italia contro la vecchia l'elite, Matteo Renzi ha sconvolto anche i suoi ammiratori più accaniti nel modo in cui si è spinto verso il potere attraverso un colpo di stato nel partito PD.
 
Molti italiani, e non solo commentatori dei media, stanno ancora chiedendo il motivo per cui il giovane leader del partito democratico inaspettatamente ha spodestato Enrico Letta come primo ministro anche dopo ripetute dichiarazioni di lealtà e le dichiarazioni che le elezioni erano l'unico modo legittimo per andare al potere.
 
Meno di un mese prima, come egli è costantemente ricordato, il signor Renzi ha suggerito un nuovo hashtag Twitter - "EnricoKeepCalm" - poi ha scherzato in televisione: "Nessuno vuole pizzicare il tuo lavoro."
 
Un sondaggio dell'Istituto Piepoli questa settimana ha trovato che il 65 per cento degli italiani ha ritenuto che la rimozione del signor Letta era "un colpo alla democrazia".


Perché il signor Renzi ha cambiato rotta rispetto alle promesse fatte a Letta non è solo un dibattito per gli storici, ma alimenta  una propensione italiana nel vedere complotti da parte delle forze nascoste in ogni angolo.
 
In una, incontro esplosivo live-streaming il Mercoledì, Beppe Grillo, leader del comico-attivista del movimento anti-establishment Movimento Cinque Stelle, il più grande partito di opposizione in parlamento, infilzato il signor Renzi come un "personaggio dei cartoni animati" vuoto di idee.

Signor Renzi, ha detto, rappresenta "le persone che hanno disintegrato questo paese" - banche, gli industriali ei "potenti forze" - mentre si occupano di criminali condannati (ex primo ministro Silvio Berlusconi) e liberi muratori.
 
Altri sottolineano che egli è arrivato al potere  per svolgere un ruolo decisivo nelle nomine di circa 500 migliori posti in aziende e istituzioni controllate in tutto o in parte dallo Stato, un occupazione dello Stato.



Signor Renzi ha sostenuto che nei due mesi dalla sua elezione come segretario del partito era diventato chiaro che la debole coalizione di governo del signor Letta era "in difficoltà".
 
Alcuni alti funzionari suggeriscono che il signor Renzi aveva l'appoggio tacito  - tra cui banche d'investimento e gestori di fondi - per far cadere il signor Letta a causa della situazione di stallo parlamentare che cresce sopra il progetto di legge elettorale che il signor Renzi e Berlusconi stavano spingendo.
 
La nuova legge è stato progettato per garantire un chiaro vincitore penalizzando i piccoli partiti con alte soglie di entrata in parlamento.  


Francesco Costa, un giornalista per Il Post, vede in modo diverso. In un pezzo intitolato "Nella testa di Renzi", Sig. Costa ha visto il signor Renzi contemplare il rischio di una grande sconfitta per i democratici in occasione delle elezioni parlamentari europee 


Se il signor Renzi ha successo con le sue ambiziose riforme con un ordine del giorno che lo porterà fino alle elezioni di maggio poi gli italiani lo perdonerà per le circostanze della sua ascesa poco democratica al potere.
 
Questo punto di vista è condiviso da Carlo De Benedetti, un industriale ed editore di cui i giornali di sinistra hanno guardato con benevolenza il signor Renzi, rendendo il 79-year-old figura dello stabilimento di centro-sinistra uno dei bersagli preferiti di Grillo.
 

Copyright The Financial Times Limited 2014.
 
David Vincenzetti
Amministratore delegato

Hacking squadra
Milano Singapore Washington DC
www.hackingteam.com


Di fatto Renzi ha gia' fallito ma va tenuto fino alla riuscit approvazione della Riforma Costituzionale dopo si andara' al voto perdendo.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora