sabato 18 giugno 2016

Svezia2003, referendum sull'euro: il no era in vantaggio ma a4giorni dal voto,una portavoce del si viene uccisa.vince il sì.coincidenze?

Secondo i risultati ufficiali dello scrutinio dell'81 per cento dei voti, il "no" ha raccolto finora il 56,8 per cento dei consensi, il "si" il 41,2 per cento. Il due per cento degli elettori ha consegnato scheda bianca. Il risultato arriva a tre giorni dall'assassinio, giovedì scorso a Stoccolma, del ministro degli Esteri svedese Anna Lindh, accesa sostenitrice del passaggio alla moneta unica. Un dato che, secondo il primo ministro svedese Goran Persson, dimostra come il popolo svedese sia "profondamente scettico verso il progetto europeo". La vittoria dei "no" lascerà la Svezia fuori dall'area dell'euro, insieme alla Gran Bretagna ed alla Danimarca.

 Alla notizia dell'agguato –successivamente divenuto omicidio – del deputato laburista Jo Cox hanno girato e limitato i danni di quella che era destinato ad essere un altro giorno di passione. La lettura dell'omicidio è stata subito tradotta in consenso per Remain in vista del referendum del 23 giugno.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora