venerdì 16 settembre 2016

L'Ultima mossa di Renzi per tentare di vincere il Referendum Costituzionale ormai perso, il rinnovo dei contratti degli Statali a Novembre poco prima del Referendum.

Appare chiaro che Renzi ha "PAURA" allo stato puro di perdere il Referendum Costituzionale fallendo anche lui dopo Berlusconi e dopo aver dato garanzie a Lobby e Usa della sua riuscita.

Le statistiche parlano chiaro e lo danno sconfitto in modo netto, non basta l'aiuto e l'appoggio di Paesi stranieri come Usa e Germania.

L'Ultima carta da giocare nella disperazione e' sulla falsa riga del Bonus di 80 euro dati agli Italiani con reddito basso e poi ripresi e' il rinnovo dei contratti degli Statali.

In pratica il Referendum si fara' a Novembre anche a dispetto di eventuali indicazioni della Corte Costituzionale, per il semplice motivo che proprio adesso si sta mettendo mano dopo circa 10 anni al rinnovo dei contratti degli statali.

I sindacati chiedono circa 7 miliardi di euro mentre di fatto Renzi ed il PD nella nuova legge di stabilità ne darà necessariamente la metà.

La richiesta di avere 180 euro circa di media in piu' negli stipendi verra' ridotta a circa 80 euro mensili lordi, come i famosi 80 euro precedenti con cui prese in giro gli Italiani.

Vi anticipo che la mossa disperata di Renzi e del PD, sara' il rinnovo dei contratti degli Statali a Novembre poco prima del Referendum Costituzionale cecando di farlo passare come una regalia di circa 80 euro mensili, quando invece agli statali sulla base del mancato rinnovo spetterebbero circa 180 euro e circa 50 per ogni mese di vacanza contrattuale.

Occhio Italiani e Statali che Renzi vi regala meno di quando spetterebbe per diritto ma in cambio vorrà il futuro vostro e dei vostri figli e come arma utilizzera' i traditori dei lavoratori degli ultimi anni i Sindacati.

Non fatevi ingannare

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora