mercoledì 7 settembre 2016

Perche' l'Italia e' l'unico paese controllato come colonia dagli Usa e chi si oppone finisce male come da Matteotti a Moro per finire a Berlusconi. Renzi e' l'ultimo dei Proconsoli Usa

L'Italia subito dopo la seconda guerra mondiale non e' mai stata veramente indipendente dagli Stati Uniti, da allora e' in corso una guerra segreta per controllare il Paese.

Ogni volta che qualche lungimirante vero patriota ha tentato di svincolarsi dai tentacoli degli Stati Uniti ha fatto una brutta fine.

Matteotti con il sogno dell'indipendenza energetica dell'Italia, Moro e tanti altri per finire a Berlusconi che forse e' l'unico che ha fatto salva la pelle.

In questi piccoli flash d'indipendenza ci stanno centinai e migliaia di vassalli e proconsoli che servono gli Usa, non ultimo Renzi che di fatto si e' impossessato del PD e del Paese.

Eppure persino la Turchia di Erdogan e' riuscita a divincolarsi dagli Usa; all'Italia non riesce mai.

Purtroppo gli Usa dovrebbero capire che il mondo cambia e sarebbe giusto cambiare anche con l'atteggiamento sull'Italia per il semplice motivo che una volta i Paesi Europei come Francia, Germania e Gran Bretagna se ne "fottevono" se l'Italia veniva indirizzata e colonizzata dagli Usa, oggi il discorso si fa diverso per il semplice motivo che esiste un ente sovranazionale chiamata Europa ed alcune tematiche non condivise danno fastidio, come l'Immigrazione e lo spionaggio ai propri Leader.

Bisognerebbe cambiare strategia lasciando al Paese la possibilità di esprimersi Democraticamente invece di aver imposto dall'alto mediocri comparse che di fatto indeboliscono anche gli interessi Usa in Europa.

Obama che rappresenta il disastro in politica estera ha attuato anche verso l'Italia una politica vecchia di generazioni, fuori dalla storia.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora