lunedì 14 novembre 2016

ECCO CHI HA FINANZIATO DALL'ITALIA LA CAMPAGNA ELETTORALE DELLA CLINTON FOUNTATION, INCREDIBILE MPS, UN MINISTERO E RAPPORTI CON IL TERREMOTO (ESCLUSIVA SECRET)

Italian Ministry For The Environment, Land, & Sea tra 100 e 250 mila dollari

Monte dei Paschi di Siena piu' somme

Enel Spa tra 25 e 50 mila dollari

Autogrill S.p.a tra 25 e 50 mila dollari

Dea Agostini tra 25 e 50 mila dollari

Banca Popolare di Sondrio tra 10 e 25 mila dollari

Telecom Italia tra 10 e 25 mila dollari

L’ex ad: Mediobanca tra 10 e 25 mila dollari

Inoltre  un numero elevato di Italiani che non trascrivo anche se pubblici (li potete trovare sul sito della Fondazione) perche' non interessano le responsabilita' o convenienze politiche e morali.

Il Governo dovrebbe spiegare come mai un Ministero finanzi anche se a fini benefici una fondazione di un politico straniero, chi ha autorizzato questo scempio ?

Vediamo le cose strane di quanto ufficialmente si sa:

Stretto rapporto tra Fondazione Clinton e le Banche Italiani ed e' inconcepibile che una Banca in crisi che viene salvata da finanziamenti pubblici (soldi degli Italiani tanto per intenderci) finanzi una fondazione di un politico straniero, siamo al limite del reato.

Inoltre sara' una coincidenza ma uno dei nomi dei Finanziatori Italiani ha rapporti con le Banche Italiane e questioni Governative, mentre un altro a dei rapporti con gli Usa per la questione droni militari sui cieli Italiani con base a Sigonella.

Per adesso e' tutto.


Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora