domenica 26 marzo 2017

Il Progetto Top Secret del PD e FI per fermare il M5s, utilizzando la Sicilia come Cavia da Laboratorio. Un favore/danno per Musumeci di Remo Pulcini

In tempi non sospetti in salotti romani si discuteva di come fermare o quanto meno arginare il Movimento Cinque Stelle.

Da tempo alcuni illuminati nel senso ridicolo del termine hanno pensato ad un Patto del Nazzareno per difendere la poltrona in ottica Movimento Cinque Stelle che ormai sono al 40%.

La consapevolezza di poter ottenere il risultato opposto in ambito popolo di sinistra e destra e la forza della disperazione hanno portato tutti a chiedersi se mai questa strada puo' essere quella giusta.

In questa linea si inserisce bene l'Elezione Regionali della Sicilia che avvengono qualche mese prima di quelle Nazionali in un momento delicato per tutti.

Da qui ecco l'idea geniale in seno al Partito Democratico di Renzi e in quello di Forza Italia di Berlusconi, utilizzare la Sicilia come cavia sperimentale per sapere se questa possibile soluzione puo' essere vincente senza far incazzare (cosa poco probabile i propri elettori) il proprio elettorato.

Naturalmente da queste considerazioni il Popolo Siciliano deve essere consapevole che non puo' essere ridotto a mero esperimento per perpetuare la casta fottendosene delle numerose e pesanti problematiche Siciliane che attanagliano l'Isola ormai da una Legislatura che porta il nome di Crocetta.

Certamente il sistema elettorale Siciliano e' diverso da quello Nazionale perche' noi abbiamo un Elezione Maggioritaria del Presidente della Regione mentre a livello Nazionale avremo un Proporzionale.

Nessun problema per chi vuole considerare questa terra come colonia sperimentale, 

Un grande Patto del Nazzareno con Lagalla e Faraone per sapere se a Roma possono replicarlo per fermare il Movimento Cinque Stelle.

Io credo che questo esperimento sara' un grande fallimento per il PD e FI, l'unico effetto sara' quello di danneggiare la candidatura vera per il bene della Sicilia di Nello Musumeci.

Anche se da un lato Musumeci sara' danneggiato ma il Popolo Siciliano apprezzerà la coerenza di andare da solo per il bene della Sicilia.

Avremo una volta scoperte le carte il testamento tra chi usa la Sicilia per fare i porci comodi e chi invece vuole migliorarla.

Esperimento se dovesse andare bene sarebbe replicato a livello Nazionale con Renzi e Berlusconi che sostengono l'ultima carta che hanno come possibile Premier che sarebbe Mario Draghi.

Ecco perche' bisogna diffondere questo scandalo e far capire che oltre al M5S esiste una Sicilia Politica seria quella di Nello Musumeci che non deve difendere poltrone ma deve lottare per il successo della Sicilia.

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora