martedì 5 settembre 2017

Il portavoce FM denuncia gli USA per aver tentato di imporre sanzioni supplementari sulla DPRK

Pyongyang, 5 settembre (KCNA) - Il portavoce del ministero degli Affari esteri della RPDC ha dato la seguente risposta a una domanda del KCNA di martedì per quanto riguarda il fatto che gli Stati Uniti stiano tentando di imporre ulteriori sanzioni e pressioni sulla DPRK sul suo test di H-bomba per ICBM: 

Gli Stati Uniti stanno prendendo il comando "condannando" la DPRK sulla sua prova di H-bomba per ICBM e andando frenetica nella campagna di sanzioni contro la RPDC. 

Durante la riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite convocata lunedì, il rappresentante statunitense ha chiesto l'adozione di una nuova "risoluzione sanzionali" contro la RPDC, mentre si dimorava sulla ridicola retorica che la RPDK chiede per la guerra in difesa della loro voce collettiva.

Gli Stati Uniti stanno facendo molta amicizia per sconfiggere la DPRK, mettendo in discussione le nostre misure per rafforzare la forza nucleare auto-difensiva, ma è solo un sophistry per nascondere i veri colori degli Stati Uniti come il principale colpevole di tensione esasperata e minaccia nucleare. 

Le osservazioni selvagge e belligeranti di "fuoco e furia" lasciate sfuggire da Trump e le frenetiche mosse degli Stati Uniti a soffocare la DPRK testimoniano che gli Stati Uniti sono in realtà un agguerrista agguerrista che sta chiedendo guerra contro la voce collettiva della comunità internazionale chiedendo pace e stabilità nella penisola coreana. 

Nessuno ha il diritto di fare un dispiacere della nostra prova di H-bomba per l'ICBM in quanto è un processo di routine e indispensabile per l'attuazione della linea strategica che abbiamo scelto per noi stessi, la linea di sviluppo contemporaneo dei due fronti.

Al fine di eliminare completamente le mosse ostili e minaccia nucleare degli Stati Uniti in corso da decenni, la Corea del Nord ha scelto di possedere armi nucleari e sta tenendo veloce per la linea strategica di spingere contemporaneamente la costruzione in avanti economica e la costruzione di forza nucleare. 

Con l'emergere dell'amministrazione di Trump, gli Stati Uniti sono diventati ancora più sconsiderati nei tentativi di eliminare completamente la sovranità e i diritti di esistenza e di sviluppo della RPDC, e non abbiamo avuto altra scelta che raddoppiare i nostri sforzi per rafforzare la Stato nucleare. 

Il recente test di H-bomba per ICBM fa parte dei nostri sforzi per raggiungere l'obiettivo finale di completare la forza nucleare statale.

Ora siamo armati con la deterrenza nucleare definitiva con la quale siamo in grado di respingere risolutamente qualsiasi forza aggressione in qualsiasi parte del mondo e in modo affidabile difendere la pace e la sicurezza nella penisola coreana e della regione. 

Gli Stati Uniti sono terribilmente sbagliato se pensa di poter spaventare o persuadere la Corea del Nord parlando di "tutte le opzioni" sul tavolo e imporre le sanzioni più dure e la pressione su questi ultimi in tutte le dimensioni dei campi politico, economico e militare. 

Risponderemo alle sanzioni e la pressione degli Stati Uniti con il nostro modo di controffensiva e gli Stati Uniti efferati sono da ritenersi totalmente responsabile di tutte le conseguenze catastrofiche da seguire.

Gli Stati Uniti non dobbiamo dimenticare nemmeno per un attimo sulla presenza della Corea del Nord, l'energia nucleare a pieno titolo in possesso di ICBM così come A-bomba e H-bomba. -0-

Centro Destra Social - http://centrodestrasocial.blogspot.it/

Ultima Ora